venerdì, 12 Aprile 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaCome funzionano i nuovi cassonetti...

Come funzionano i nuovi cassonetti con chiavetta a Firenze

Dopo Firenze Nova e Le Piagge, i nuovi contenitori intelligenti arrivano a Campo di Marte. Tutti i cassonetti, eccetto quello del vetro, si apriranno con chiave elettronica o app sul cellulare

-

- Pubblicità -

Sono in via di installazione 700 nuovi cassonetti intelligenti con chiavetta nella zona di Campo di Marte (Quartiere 2 di Firenze) e presto 11.000 tra famiglie e negozi riceveranno la chiave elettronica, che si potrà ritirare anche all’infopoint di Alia. I cittadini interessati, nelle settimane scorse, hanno ricevuto una lettera che li informava sui cambiamenti della raccolta dei rifiuti e dei contenitori stradali. Nei mesi scorsi la novità ha riguardato altre zone della città come Legnaia, Isolotto, Le Piagge e Firenze Nova.

A Campo di Marte sono state collocate 140 postazioni composte da 5 o più cassonetti affiancati, ognuno destinato ad accogliere un diverso materiale (organico, imballaggi in plastica-metalli-polistirolo-tetrapak, vetro, carta e cartone e indifferenziato). Continua così il progetto Firenze città circolare per la trasformazione della raccolta rifiuti. Un domani questo sistema consentirà di cambiare la Tari: la tassa sui rifiuti diventerà “corrispettiva”, ossia sarà calcolata in base a quanta immondizia si produce e a quanto si differenzia.

- Pubblicità -

Come funzionano i nuovi cassonetti con chiavetta a Firenze (e a Campo di Marte)

A differenza del precedente sistema che metteva “sotto chiave” solo l’indifferenziato, nei nuovi cassonetti di Firenze servirà la chiavetta elettronica, chiamata A-pass, anche per l’apertura dei contenitori per l’organico, gli imballaggi (plastica, alluminio, polistirolo, tetrapack), carta e cartone. In pratica saranno tutti chiusi, solo il vetro resterà ad accesso libero. Nel modello più diffuso è necessario premere il tasto presente sul singolo contenitore per attivare lo schermo e poi appoggiare la piccola placca di plastica che fa scattare il meccanismo di apertura, riconoscendo ogni singolo utente.

In alternativa, se non si avrà con sé la chiavetta, i nuovi cassonetti intelligenti di Firenze si potranno aprire con lo smartphone e l’app di Alia “Aprilo”, scaricabile gratuitamente da App store (iPhone) e Google Play (Android). I residenti potranno registrarsi inserendo i dati della chiavetta e poi usare l’app con il bluetooth del telefono. La stessa applicazione può essere usata anche dai turisti (in questo caso è attiva fino a un massimo di 7 giorni solari dalla registrazione).

- Pubblicità -

I nuovi cassonetti intelligenti di Firenze sfruttano l’intelligenza artificiale per tracciare ogni conferimento di rifiuti da parte dei cittadini anche per ottimizzare le operazioni di svuotamento contenitori, grazie a sensori volumetrici e ai dati registrati in tempo reale sul riempimento. Questa tecnologia in futuro permetterà di creare tariffe commisurate a quanto si butta e a a quanto si differenzia.

Dove ritirare la chiavetta per i nuovi cassonetti di Firenze: la mappa

Gli incaricati di Alia hanno iniziato la distribuzione a domicilio della chiavetta elettronica ai residenti iscritti alla Tari di Firenze, nelle zone di Campo di Marte dove sono stati installati i nuovi cassonetti digitali. Fino a quando non sarà terminata la distribuzione della chiave i contenitori saranno aperti anche senza A-pass e resteranno a libero accesso per un periodo di test.

- Pubblicità -

Se i cittadini non saranno trovati in casa, il ritiro della chiavetta potrà essere fatto nel punto informativo di Alia a Villa Arrivabene, sede del Quartiere 2 di Firenze, in piazza Alberti 1, portando con sé un documento di identità e il numero di iscrizione Tari (oppure delega con fotocopia del documento di identità dell’intestatario). Questo l’orario di apertura: il venerdì dalle 8.30 alle 13.00 e il mercoledì (in questo caso solo fino al 28 febbraio) dalle 8.30 alle 13.00. Per avere aggiornamenti sui punti informativi e di consegna delle chiavette attivi sul territorio basta inquadrare con il proprio smartphone il QRCode presente sui nuovi contenitori digitali.

Raccolta differenziata rifiuti Alia Firenze

Alia cura una mappa online, con i servizi attivi nelle diverse zone di Firenze, compresi i nuovi cassonetti con chiavetta. Sul sito di Firenze Città Circolare si trova poi tutto il materiale informativo e la modulistica sulla raccolta dei rifiuti.

Cosa fare in caso di smarrimento della chiavetta per i cassonetti digitali

Nel caso in cui la chiavetta elettronica dei cassonetti digitali vada persa è necessario comunicare ad Alia lo smarrimento. In questo modo l’azienda di servizi ambientali disattiverà il vecchio A-pass e ne consegnerà un nuovo all’utente. A seguito dello smarrimento è possibile rivolgersi a uno sportello di Alia oppure chiamare il call center al numero 800888333 da rete fissa (199 105 105 da rete mobile; 0571 196 93 33 da rete fissa e mobile), dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.30 e il sabato dalle 8.30 alle 14.30.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -