martedì, 27 Settembre 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaGreen pass hotel: dal 1...

Green pass hotel: dal 1 aprile nuove regole in alberghi e ristoranti

Novità in vista per le strutture ricettive: le regole sul green pass in vigore dal 1 aprile per hotel e i per i servizi di ristorazione degli alberghi

-

Pubblicità

Dal 1 aprile 2022 entrano in vigore nuove regole per il green pass negli hotel, per effetto del decreto legge sulle riaperture che prevede novità anche per i ristoranti degli alberghi, i B&B e tutte le strutture ricettive italiane. Un segnale positivo per questo comparto economico, in vista del primo importante appuntamento della stagione turistica: le vacanze di Pasqua. Nel Consiglio dei ministri dello scorso 17 marzo è passata la linea “aperturista” del ministro del Turismo Massimo Garavaglia, che consentirà l’abolizione delle principali restrizioni in anticipo rispetto ad altri settori.

Green pass hotel: dal 1 aprile 2022 non serve più il “super” negli alberghi

Secondo le nuove regole, dal 1 aprile 2022 per andare negli alberghi ai clienti non servirà più il super green pass, né sarà necessario quello base ottenibile con il tampone: il certificato verde rafforzato sarà obbligatorio nelle strutture ricettive fino al 31 marzo. Dal giorno successivo, scatterà il via libera e si potrà soggiornare in hotel e nelle altre strutture ricettive (ad esempio bed & breakfast, campeggi e affittacamere) senza mostrare il QR code.

Pubblicità

L’obbligo di super green pass negli alberghi italiani era stato introdotto lo scorso 10 gennaio, sostituendo il certificato verde base introdotto all’inizio di dicembre. Dal 1 aprile restano in vigore i protocolli di sicurezza Covid sulla sanificazione degli ambienti e, fino al 30 aprile 2022, l’obbligo di indossare le mascherine al chiuso e quello di green pass base al lavoro anche per chi è impiegato in hotel e nel settore del turismo. Agli over 50 però dal 1 aprile basterà un tampone per lavorare.

Si può mangiare nei ristoranti degli hotel senza green pass? E andare nella piscina dell’albergo?

Dal 1 aprile c’è l’obbligo di green pass base per andare nella ristorazione al chiuso, ma per quanto riguarda i ristoranti e i bar degli alberghi si torna alle regole di qualche mese fa: i clienti che soggiornano negli hotel potranno mangiare al tavolo (anche al chiuso) e consumare al bancone senza il certificato verde. Le persone che non pernottano nella struttura potranno usufruire del ristorante e del bar al chiuso di un’attività ricettiva solo mostrando il green pass base, mentre non servirà per gli spazi all’aperto.

Pubblicità

Inoltre chi alloggia in hotel dal 1° al 30 aprile dovrà avere il green pass rafforzato per usufruire di piscine al chiuso e centri benessere al chiuso presenti all’interno delle strutture ricettive, per quelle all’aperto non servirà il certificato verde. Qui l’articolo su cosa cambia il 1 aprile negli altri settori.

Ristoranti: salta la norma sui turisti stranieri, green pass base per tutti

Dopo il Cdm della scorsa settima, il ministro del Turismo Garavaglia aveva annunciato l’introduzione, dal 1 aprile, del green pass base per i turisti stranieri che usufruiscono di ristoranti (anche degli hotel se non ospitati nelle strutture). Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del nuovo decreto legge Covid la norma è “scomparsa”, ma in compenso è spuntata una novità, inizialmente non comunicata, che riguarda tutti: dal 1 aprile per andare al ristorante basterà il green pass base, sia per gli italiani sia per gli stranieri.  Lo stabilisce l’articolo 6 del decreto legge 24/2022.

Pubblicità

Ecco quindi in sintesi le nuove regole per il green pass negli alberghi e nelle strutture ricettive italiane dal 1 al 30 aprile 2022:

  • Non serve il green pass per soggiornare in albergo e nelle strutture ricettive
  • Non è obbligatorio il green pass, se si alloggia in hotel, per usufruire di ristoranti e bar al chiuso della struttura ricettiva
  • Green pass base per andare al ristorante o al bar al chiuso di un albergo se non si pernotta in hotel
  • Non serve il green pass, anche per i clienti non alloggiati in hotel, per usufruire di ristoranti e bar all’aperto
  • Obbligo di green pass rafforzato per usufruire di piscine al chiuso e centri benessere al chiuso dell’hotel (non serve invece all’aperto)

Dal 1° maggio, se non ci saranno nuovi decreti Covid, tutte le restrizioni decadranno.

Pubblicità

Ultime notizie