mercoledì, 25 Maggio 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaGreen pass ristoranti e bar:...

Green pass ristoranti e bar: dal 1 aprile addio al super, basta il tampone

Cambiano le regole per i ristoranti e i bar al chiuso e all'aperto: ecco cosa serve dal 1° al 30 aprile 2022 per mangiare fuori o consumare il caffè al bancone

-

Dal 1 aprile 2022 posso andare al bar e al ristorante senza super green pass, basta il tampone, o le regole cambiano al chiuso e all’aperto? C’è un colpo di scena per chi si pone questa domanda: la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del nuovo decreto riaperture regala una “sorpresa di Pasqua” al mondo della ristorazione. A differenza delle notizie circolate inizialmente, dal 1 aprile si potrà andare al ristorante al chiuso anche solo con un tampone negativo (green pass base, non più super) e questo varrà pure al bancone del bar.

Dal 1 aprile 2022 green pass base in ristoranti e bar al chiuso: si può entrare con il tampone

Secondo l’articolo 6, comma 2, del decreto legge n° 24 del 2022 per l’ingresso in ristoranti, bar e servizi di ristorazione al chiuso dal 1 al 30 aprile 2022 è sufficiente il green pass base, che si ottiene se vaccinati, guariti o con un tampone negativo al Covid: in sostanza dopo il 31 marzo non serve più il super green pass (detto anche “rafforzato”). Dal 1 maggio, se non ci saranno cambi di rotta, decadranno le limitazioni anche per gli spazi interni.

Un’eccezione riguarda chi va al ristorante dell’hotel dove alloggia: per le persone ospiti in una struttura ricettiva non è richiesto il green pass per usufruire dei servizi di ristorazione al chiuso. Per il soggiorno infatti non serve il certificato verde dal 1 aprile in poi. I clienti che arrivano invece dall’esterno e non pernottano in albergo fino al 30 aprile devono mostrare il certificato verde base per sedersi ai tavoli interni.

Posso mangiare fuori al bar e al ristorante senza green pass?

Dal 1 aprile si può andare al ristorante e al bar e mangiare nei tavoli all’aperto, senza green pass. Da questa data decadono infatti le restrizioni per i tavoli all’esterno. Fino al 31 marzo serve il certificato verde rafforzato anche se si consuma fuori.

Dal 1 a 30 aprile inoltre resta l’obbligo di green pass base per l’ingresso al lavoro dei dipendenti di bar, ristoranti e servizi di ristorazione, visto che il certificato verde è stato prorogato di un mese per i lavoratori di tutti i settori. Una novità riguarda gli over 50 che dal 1 aprile non avranno più necessità di super green pass per andare sul posto di lavoro, basterà fare un tampone. Qui l’approfondimento su cosa cambia dal 1 aprile 2022.

Non si può consumare al bancone del bar senza green pass

Attenzione però a una differenza rispetto al passato. Il nuovo decreto riaperture 2022, sempre al comma 2 dell’articolo 6, specifica le regole per chi consuma in piedi. In particolare viene chiarito che fino al 30 aprile non si può consumare al bancone del bar e del ristorante senza green pass base: serve almeno un tampone per bere un caffè al banco.

L’obbligo di certificato verde base viene infatti previsto, come si legge nel testo del provvedimento, per “i servizi di ristorazione svolti al banco o al tavolo, al chiuso, da qualsiasi esercizio, ad eccezione dei servizi di ristorazione all’interno di alberghi e di altre strutture ricettive riservati esclusivamente ai clienti ivi alloggiati”.

Lo strano caso delle regole anti-Covid per i ristoranti

Intorno all’obbligo di green pass per l’ingresso in bar e ristoranti dal 1 aprile è nato un caso. Inizialmente il governo aveva annunciato di voler mantenere il passaporto vaccinale per gli spazi interni della ristorazione. Dopo la riunione del Cdm il ministro del Turismo Massimo Garavaglia aveva diffuso una nota in cui parlava di una modifica alla norma, con il green pass base previsto soltanto per i turisti stranieri, facendo intendere che il super green pass sarebbe continuato a servire agli italiani.

Dopo una settimana dall’approvazione, il testo del decreto riaperture è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale nella serata del 24 marzo 2022 ed è arrivato il chiarimento: dal 1 aprile green pass base è previsto per tutti, italiani e stranieri, negli spazi al chiuso di ristoranti e bar.

Ultime notizie