mercoledì, 22 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaGreen pass per i bambini...

Green pass per i bambini sotto i 12 anni: i minorenni devono averlo?

Quando il green pass è obbligatorio anche per i bambini: serve per i minorenni sotto i 12 anni? Le regole dal 6 agosto 2021 e le ipotesi del nuovo decreto

-

Come succede per i grandi, dal 6 agosto i bambini sopra i 12 anni devono avere il green pass per entrare in molte attività, dai parchi divertimento come Gardaland e Mirabilandia, fino ai ristoranti al chiuso, ma quali sono le regole per i minorenni sotto questa fascia di età: il certificato verde è obbligatorio anche per gli under 12 o sono esenti? E chi ha appena compiuto 12 anni? Ecco le norme anti-Covid.

Le novità dal 6 agosto per la certificazione verde

Secondo le regole del decreto del 23 luglio, da venerdì 6 agosto 2021 anche in zona bianca è obbligatorio esibire il green pass per entrare in molte attività, come ad esempio musei, cinema, ristoranti e bar al chiuso, parchi tematici e per assistere a spettacoli ed eventi sportivi. Ma la lista è ancora lunga (qui l’elenco completo). Il certificato verde è valido 15 giorni dopo la prima dose di vaccino oppure se si è guariti dal Covid da non più di 6 mesi oppure si si è fatto il tampone al massimo 48 ore prima.

Vale la pena ricordare che era già obbligatorio per prendere parte alle feste dopo cerimonie civili e religiose, come matrimoni o battesimi, anche in zona bianca. Sono esenti dall’obbligo di green pass in Italia le persone che per motivi di salute, certificate dal medico, non possono vaccinarsi (per loro arriverà un certificazione digitale ad hoc) e quelle fasce di età che ancora non possono essere sottoposte all’immunizzazione.

Green pass per i bambini: le regole per i minorenni. Per quale fascia d’età è obbligatorio

Dunque i minorenni sono divisi in due blocchi: i bambini sotto i 12 anni non devono avere il green pass, per rispettare le regole in vigore dal 6 agosto, mentre per i ragazzini che hanno compiuto 12 anni di età (e che quindi possono fare il vaccino Pfizer) il certificato verde è obbligatorio. È quanto chiariscono le FAQ pubblicate sul sito del governo www.dgc.gov.it. In alcuni casi si potranno creare delle situazioni spiacevoli: i bambini over 12 con genitori vaccinati non potranno entrare insieme a mamma e papà dove è previsto il green pass, se non saranno in possesso del certificato.

Il certificato verde non è necessario per la fruizione da parte dei minori dei centri educativi o dei centri estivi e delle relative mense. Non è obbligatorio inoltre per andare a scuola. Con il nuovo decreto di agosto non è passata la linea, sposata da alcuni esponenti della maggioranza, di cancellare l’obbligo per tutti i minorenni.

I bambini sotto i 12 anni non devono avere il green pass

Fino a quando in Italia non saranno autorizzati vaccini anti-Covid per i bambini sotto i 12 anni, il green pass non sarà obbligatorio per questa fascia di età. A differenza dei “colleghi” over 12, i più piccoli dal 6 agosto non dovranno esibire il certificato verde per entrare al seguito di mamma e papà in: ristoranti e bar (al chiuso); palestre, piscine, centri benessere, sport di squadra (al chiuso); centri culturali, centri sociali e ricreativi (per le attività al chiuso); teatri, cinema, eventi aperti al pubblico, competizione sportive, stadi; musei, mostre, luoghi di cultura aperti al pubblico; centri termali, parchi tematici e di divertimento; sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò sedi dei concorsi pubblici. I bambini sotto i 6 anni, oltre a essere esentati dall’obbligo di green pass, possono non indossare la mascherina.

Ultime notizie