mercoledì, 24 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Incentivi auto 2021: i contributi...

Incentivi auto 2021: i contributi del Comune di Firenze per la rottamazione

Contributi per la rottamazione della vecchia auto diesel: come funzionano gli eco-incentivi del Comune di Firenze (che si sommano a quelli statali) per l'acquisto di vetture elettriche, ibride e a basse emissioni

-

Non solo quelli statali, a Firenze nel 2021 arriva il bando del Comune per gli eco-incentivi destinati alla rottamazione di auto e veicoli commerciali diesel fino a euro 4. Serviranno per comprare auto elettriche, ibride, a gas, bifuel e anche vetture a benzina di ultima generazione (euro 6). In tutto sono stati stanziati 3 milioni e mezzo di euro grazie ai fondi stanziati dalla Regione Toscana.

I contributi arrivano insieme all’annuncio di un mini-blocco per i diesel euro 3 e 4, che scatterà da marzo nella ztl di Firenze e sui viali di circonvallazione, le zone dove la situazione dell’inquinamento dell’aria è più preoccupante. Ecco come funzionano questi incentivi comunali per chi vuole comprare un’auto nuova elettrica, ibrida, a gas o euro 6, rottamando quella vecchia a diesel (euro 1, 2, 3 e 4).

Gli eco incentivi a Firenze per la rottamazione dell’auto diesel fino a euro 4: i requisiti

Gli incentivi sono destinati ai cittadini e ai lavoratori autonomi (partite IVA) residenti nel Comune di Firenze, ma anche alle piccole e medie imprese, alle aziende artigiane e alle associazione con sede legale e operativa a Firenze. Ecco i requisiti:

  • rottamare un veicolo diesel fino a euro 4
  • comprare veicoli e auto elettriche, ibride, alimentate a gas, bifuel (benzina-metano o benzina-gpl) oppure veicoli a benzina euro 6
  • chiedere l’incentivo per veicoli con un prezzo inferiore ai 50.000 euro e di una cilindrata fino a 2.000 cc
  • l’incentivo non può superare il 50% del costo totale del veicolo nuovo, esclusa IVA e spese per la messa in strada
  • è possibile fare domanda e ricevere l’eco-incentivo solo per un veicolo (due per quanto riguarda le persone giuridiche, le imprese e gli enti del terzo settore)

A quanto ammonta il contributo e fino a quando si può fare domanda

Il contributo riconosciuto dal Comune sarà maggiore per chi ha un reddito medio e basso (ISEE fino a 48.000 euro), mentre ai residenti nell’area dei viali di circonvallazione e della zl di Firenze, interessata dal blocco dei diesel euro 3 e 4 (qui i dettagli), è riconosciuta una maggiorazione del 50%. Gli incentivi del Comune di Firenze saranno cumulabili con quelli statali, previsti dal governo durante il 2021 per la rottamazione di auto e l’acquisto di vetture ibride, elettriche, a gas e a benzina e diesel euro 6.

Gli incentivi auto del Comune di Firenze si potranno richiedere dal 1° marzo 2021 fino al 30 giugno 2021, sempre che le risorse non vengano esaurite prima.

Il bando del Comune di Firenze per gli eco-incentivi auto 2021: come fare domanda

Adesso si attende la pubblicazione del bando, gestito da SAS, la società comunale che si occupa di servizi alla strada. La domanda per usufruire degli incentivi alla rottamazione auto del Comune di Firenze potrà essere presentata online dal 1° marzo al 31 giugno 2021 e il contributo si potrà richiedere solo per veicoli acquistati dal 1° marzo in poi. Informazioni sul bando sul sito internet di SAS – Servizi alla strada nella sezione “Servizi online, bandi a gare, consulta i bandi, contributi”.

Ultime notizie

Pulizia strade a Firenze “sospesa”: a marzo c’è l’obbligo di spostare l’auto?

Multa "sospesa" anche a marzo: a Firenze la pulizia strade c'è, ma senza l'obbligo di spostare l'auto. Il Comune ha comunicato la proroga dell'ordinanza

Vinokilo Firenze 2021: torna il mercatino vintage “a peso” (su prenotazione)

Tra febbraio e marzo 2021 a Firenze torna Vinokilo, con un temporary shop dove il vintage si paga a peso: le prenotazioni e i biglietti (gratis) per entrare in questo strano mercatino

Cos’è la zona arancione rafforzata: significato e regole

Debutta una nuova fascia di rischio: ecco dove è in vigore, il significato di "zona arancione rafforzata", cos'è e le regole

Quando esce il nuovo Dpcm Draghi e cosa prevede il decreto

Le ipotesi sulla riapertura di alcune attività, la revisione del meccanismo dei colori per le Regioni: quando esce il nuovo Dpcm del governo Draghi, che stabilità la strategia anti-Covid per il 2021