martedì, 28 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaMoria di anatre: ''Malattia non...

Moria di anatre: ”Malattia non si trasmette all’uomo”

Moria di anatre germane nella vasca della Fortezza da Basso e lungo le sponde di Mugnone e Terzolle. ''Le cause il caldo e una minore ossigenazione delle acque''

-

Moria di anatre germane nella vasca della Fortezza da Basso e lungo le sponde dei torrenti Mugnone e Terzolle. I veterinari dell’Azienda sanitaria di Firenze hanno potuto poco più che constatare il decesso di una trentina di uccelli di quella specie a partire da giugno.

le cause

Sulla base delle analisi effettuate nel laboratorio dell'Istituto zooprofilattico sperimentale di Firenze, la causa di una così alta mortalità – spiega il dottor Enrico Loretti – “è da attribuire ad una clostridiosi. Molte sono le cause, riferibili al caldo e ad una minore ossigenazione delle acque in questi mesi e da un conseguente proliferare di batteri letali per questi uccelli della famiglia degli Anatidae, di così bell’aspetto da essere chiamati reali”.

“non si trasmette all’uomo”

Una malattia infettiva che porta questi animali a una paralisi progressiva, non curabile. Malattia specifica che – fanno sapere dalla Asl fiorentina – non si trasmette all’uomo, né risulta possa colpire anche altri uccelli.

no cibo agli animali

Sicuramente controproducente – viene spiegato ancora – buttare cibo agli animali, aumentando il materiale organico in acqua. L'emergenza ha visto la collaborazione della Direzione ambiente del Comune di Firenze, del Quadrifoglio, dell'Arpat e della Polizia Provinciale.

Ultime notizie