domenica, 24 Settembre 2023
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaI nuovi lavori della tramvia...

I nuovi lavori della tramvia di Firenze: la mappa dei cantieri

I cambiamenti alla viabilità per gli interventi legati alla variante al centro storico. Intanto si attende la partenza dei nuovi lavori per due linee della tramvia

-

- Pubblicità -

Proseguono i lavori per i nuovi tratti della tramvia di Firenze, quella che collegherà la Fortezza a piazza San Marco passando da viale Lavagnini e piazza della Libertà: la mappa dei cantieri viene modificata in base all’avanzamento delle opere. I prossimi cambiamenti alla viabilità riguarderanno in particolare piazza San Marco. Operai all’opera anche sul viale Lavagnini e in via Cavour.

I lavori per la tramvia in viale Lavagnini

Con l’ultimo spostamento dei cantieri, in viale Lavagnini si sta delineando quello che sarà il futuro assetto della viabilità, con i convogli in funzione al centro della carreggiata. In particolare tra piazza della Libertà e via Poliziano i lavori interessano la parte centrale del viale (lì dove passerà la linea della tramvia) con le due corsie riservate ad auto e motorini che si trovano sul lato della strada che guada gli edifici.

- Pubblicità -

Questa modifica alla circolazione è scattata a inizio marzo. Il prossimo step sarà spostare il cantiere al centro di viale Lavagnini nella porzione verso la Fortezza da Basso. In questo modo il viale sarà configurato con i binari al centro e le corsie per i veicoli ai lati, come previsto dal progetto.

I nuovi lavori della tramvia nel centro di Firenze: piazza San Marco e via Cavour

Un altro punto focale degli interventi è piazza San Marco, dove i lavori “traslocano”: dalle ore 21 di lunedì 13 marzo 2023 il cantiere viene spostato al centro della piazza. Un cambiamento in notturna per impattare in modo limitato sulle tante linee di autobus che circolano in questa area. Restano attive anche alcuni piccole lavorazioni sul lato della chiesa e verso via Cavour, ma senza interessare la viabilità lato basilica, dove saranno a disposizione dei mezzi due corsie.

- Pubblicità -

Sempre nella serata di lunedì 13 marzo viene riaperto il primo tratto di via Cavour, tra piazza San Marco e via della Dogana, dove continuano i lavori per risistemare il marciapiede. Proseguono i cantieri nel secondo tratto di via Cavour: tra via della Dogana via Micheli (fine prevista il 25 marzo), e da via Micheli verso piazza della Libertà dove sono in corso le operazioni di Toscana Energia sulla rete di distribuzione del gas.

Il sito con la mappa dei cantieri

Intanto il Comune di Firenze ha pubblicato sul sito www.firenzetramvia.it la mappa interattiva che mostra le modifiche al traffico per i lavori della tramvia. Uno strumento che viene via via aggiornato in base alle nuove ordinanza sulla viabilità. Sullo stesso portale si trovano tutte le informazioni sulle linee in progetto.

- Pubblicità -

Quella in costruzione non sarà una nuova linea, ma una prosecuzione della T2: il percorso della “variante al centro storico” (Vacs) della tramvia collegherà la Fortezza con piazza della Libertà e poi piazza San Marco (entrata da via Cavour e uscita da via la Marmora). In tutto due chilometri e mezzo di tracciato con 6 fermate. Il punto di interscambio sarà piazza della Libertà: qui sarà realizzato anche il capolinea della futura linea 3 per Bagno a Ripoli da una parte e Coverciano dall’altra.

I prossimi lavori: la tramvia per Firenze sud e Bagno a Ripoli

Proprio i nuovi lavori della linea 3 della tramvia saranno i più impattanti sul traffico perché interesseranno i viali di circonvallazione, la zona di Gavinana, viale Europa e via Pian di Ripoli, nel territorio comunale di Bagno a Ripoli. Si attende adesso la progettazione esecutiva, quella che precede i cantieri, con l’inizio delle opere che al momento è prevista nella seconda parte di questo 2023. Va avanti l’iter anche della linea 4, tra Porta al Prato, le Piagge e Campi Bisenzio, con i cantieri attesi tra la fine del 2023 e l’inizio del 2024. Tra le opere previste il parcheggio scambiatore “Svincolo indiano”, 270 posti auto nell’area di via della Stazione delle Cascine tra la ferrovia e lo svincolo del viadotto, e una nuova viabilità parallela alla T4 per collegare via Pistoiese e viale Rosselli.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -