mercoledì, 25 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Covid, nuova ordinanza Speranza sul...

Covid, nuova ordinanza Speranza sul tampone obbligatorio: il testo in pdf

Cosa dice il provvedimento firmato il 12 agosto: test obbligatori per chi rientra da paesi europei a rischio, mentre la lista nera degli Stati "bloccati" si allunga

-

Le regole per il rientro dall’estero cambiano ancora. Nella serata di mercoledì 12 agosto 2020 il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato una nuova ordinanza anti-Covid, prevedendo il tampone obbligatorio per chi arriva da 4 Stati europei più a rischio contagio, oltre ad allungare la lista dei Paesi con divieto di ingresso in Italia: il testo è stato pubblicato in pdf sul sito ufficiale del Ministero.

La novità è arrivata dopo il proliferare di provvedimenti regionali, dalla Puglia alla Sicilia fino alla Toscana: l’ordinanza di Speranza detta delle regole omogenee a livello nazionale per chi arriva da Spagna, Grecia, Croazia e Malta. Tutto è legato alla situazione dei contagi di ritorno: i casi di coronavirus in Italia hanno iniziato a risalire da settimane, per effetto del rientro in patria di turisti italiani che hanno fatto le vacanze in zone Ue (e quindi non soggetti a quarantena, eccetto che per Romania e Bulgaria), aree dove però si sta registrando un boom di positivi.

Cosa dice il testo dell’ordinanza del Ministro della Salute Speranza sul tampone obbligatorio

Per chi nei 14 giorni prima del suo rientro in Italia abbia “soggiornato o transitato in Croazia, Grecia, Malta o Spagna” – si specifica nel pdf del provvedimento – è previsto il tampone Covid obbligatorio (test molecolare o antigenico). In particolare il testo dell’ordinanza firmata da Speranza il 12 agosto 2020 prevede:

  • Il tampone obbligatorio da fare o in aeroporto, porto e luogo di confine oppure entro 48 ore dall’arrivo in Italia.
  • In alternativa è possibile fare il test molecolare o antigenico per il Covid all’estero (ma solo nelle 72 ore precedenti all’ingresso in Italia) e presentare al momento dell’imbarco l’attestazione che certifichi il tampone negativo.

Inoltre si allunga la lista dei Paesi con divieto di ingresso in Italia: dal 13 agosto l’elenco comprende 17 Stati, con l’entrata della Colombia nella “black list” per il Covid.

Dove fare il tampone per il coronavirus

Il tampone obbligatorio al rientro in Italia da Spagna, Grecia, Croazia e Malta viene effettuato dall’azienda sanitaria locale di riferimento: in attesa dell’esame – si legge nel testo dell’ordinanza del Ministero della Salute “le persone sono sottoposte all’isolamento fiduciario presso la propria abitazione o dimora”.

In Toscana la Regione ha stabilito che il costo è zero e il tampone si può fare senza prescrizione medica se si rientra dall’estero dopo viaggi di studio o di lavoro oppure da vacanze all’estero. Basterà fare richiesta ai Dipartimenti di prevenzione delle Aziende sanitarie competenti.

Quarantena e rientro in Italia: per quali Paesi è obbligatoria

Nuova ordinanza di Speranza, il testo in pdf sul sito del Ministero della Salute

La lista delle destinazioni europee per le quali sono state disposte queste misure potrà subire cambiamenti nelle prossime settimane, in base all’evoluzione dei contagi. Il testo completo dell’ordinanza firmata il 12 agosto dal ministro Roberto Speranza si può scaricare dal sito del Ministero della Salute (questo il link diretto al pdf).

Ho appena firmato una nuova ordinanza che prevede test molecolare o antigenico, da effettuarsi con tampone, per chi…

Gepostet von Roberto Speranza am Mittwoch, 12. August 2020

Qui invece l’elenco degli ultimi provvedimenti presi dal dicastero sul coronavirus, tra norme, circolari e ordinanze.

Ultime notizie

Babbo Natale passa anche col Covid? I consigli della psicologa del Meyer

Tanti bambini chiedono se Babbo Natale passerà anche quest'anno, nonostante il coronavirus. Il Reporter ha chiesto consiglio a una psicologa infantile del Meyer su come vivere queste strane feste insieme ai più piccoli

Quanti contagiati oggi in Italia: record di morti e casi in aumento

I dati del 24 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Covid Toscana 24 novembre: contagi sotto quota 1.000. I dati del bollettino

Giù nuovi contagi, ricoverati e persone attualmente positive. Resta alto il numero dei morti. I principali del del bollettino Covid della Regione Toscana, aggiornato al 24 novembre 2020

Dove si può viaggiare nonostante il Covid

Sembra strano, ma andare all'estero è ancora possibile: i paesi dove si può viaggiare e le regole in vigore fino al 3 dicembre