domenica, 19 Maggio 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniEventiA Firenze l'architetto del futuro:...

A Firenze l’architetto del futuro: New Generations

Centinaia di professionisti under 36 in arrivo alla Palazzina Reale per gli stati generali dell'architettura giovane. Dal 26 al 30 novembre, cinque giorni di workshop innovativi per costruire la professione che verrà

-

- Pubblicità -

Per provare a uscire da questa crisi che pare non avere fine c'è un solo modo: reinventarsi. A Firenze si riunisce il think tank dei migliori giovani architetti europei per la seconda edizione del New Generations Festival. Centinaia di professionisti under 36 in arrivo da ogni parte del continente saranno alla Palazzina Reale di Santa Maria Novella dal 26 al 30 novembre per “Futurology”, l'appuntamento nato per immaginare e costruire la professione del futuro.

Il continente in una Palazzina

Dopo la prima edizione ospitata nello scorso autunno alla Fabbrica del vapore di Milano, il New Generations Festival sposta a Firenze la capitale europea della nuova architettura, che per cittadini ha i giovani professionisti in arrivo da Belgio, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Francia, Polonia, Portogallo, Romania e Turchia.

- Pubblicità -

Cinque giorni per cambiare il mestiere

Si parte con due giorni di workshop e laboratori su iscrizione e per soli addetti ai lavori. Da venerdì 28 a domenica 30 novembre la Palazzina Reale apre le sue porte a tutti. Sarà un dibattito a 360° gradi sui temi dell'architettura contemporanea con oltre 60 ospiti (compresi amministratori pubblici da tutta Europa) a darsi il cambio in una lunga staffetta.

Dal Menage à trois alla Pecha Kucha

Cambiano gli argomenti e nuovo è anche il modo per farli conoscere. Dimenticate la solita, trita formula del relatore che parla e l'uditorio che ascolta: gran parte delle presentazioni saranno esposte secondo i modelli sperimentali della shared lecture (due studi internazionali chiamati a confrontarsi su uno stesso tema) e del menage à trois (un architetto invita un professionista di un altro settore che a sua volta ne convoca un altro di un terzo settore per affrontare la questione dal punto di vista di tre diverse discipline). Nuovo dalle nostre parti è anche il format giapponese della Pecha Kucha Night, in programma il 28 e il 29 novembre dalle 20.30: gli studi di architettura dovranno raccontarsi ciascuno con 20 slide da 20 secondi ciascuna, per un totale di 6 minuti e 40 secondi.

- Pubblicità -

“L'architettura – dice Gianpiero Venturini, curatore del New Generations Festival – si trova in mezzo a un processo di cambiamento. Confronto e collaborazione diventano motori di innovazione. Sono le nuove generazioni di architetti che, attraverso le loro riflessioni, porranno le basi del rinnovamento”. “Siamo davvero orgogliosi di poter ospitare la nuova edizione del New Generations Festival – dice la presidente dell'Ordine provinciale degli architetti di Firenze Marzia Magrini – è una piattaforma di confronto ed incontro in grado di suggerire percorsi di crescita professionale innovativi ed aprire uno spiraglio nella difficile situazione vissuta in Italia da tutto il settore e in particolare dai colleghi più giovani”.

“La professione dell'architetto sta cambiando – dice il presidente della Fondazione Architetti Firenze Guido Murdolo – e di pari passo deve cambiare il nostro approccio verso di lei. L'architetto non è più solo un soggetto 'sociale', ma sempre più sta diventando un soggetto 'economico', e come tale vede accrescere la responsabilità che questo ruolo comporta”. “La nostra città – aggiunge Elisabetta Meucci, assessore alle Politiche del territorio e patrimonio del Comune di Firenze – accoglie con particolare interesse questa iniziativa che rappresenta un momento di crescita culturale e professionale dei giovani architetti, ma anche un’occasione per creare nuovi contatti e occasioni di lavoro”.

- Pubblicità -

L'iniziativa è stata ideata dallo studio di architettura Itinerant Office e dall'associazione culturale New Generations ed è organizzata in collaborazione con l'Ordine e la Fondazione degli architetti di Firenze e provincia.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -