mercoledì, 8 Aprile 2020
Home Sezioni Eventi All’Isolotto il carnevale è ''per...

All’Isolotto il carnevale è ”per la pace”

Centinaia di persone, grandi e piccoli, hanno sfilato da piazza dell’Isolotto a Villa Vogel per il tradizionale corteo di carnevale organizzato dal Quartiere 4 IL VIDEO

-

Ci sono supereroi e principesse, indiani e cowboy, una banda musicale di scuola e un “carro” degli scout. Per le strade dell’Isolotto sventolano tante bandiere arcobaleno e sfilano anche i rappresentanti della comunità Peruviana vestiti degli abiti tradizionali. È tornato anche quest’anno il “Carnevale per la pace”, organizzato dal Quartiere 4.

Un carnevale partecipato

Domenica 26 febbraio un colorato corteo si è mosso da piazza dell’Isolotto, percorrendo le vie del rione fino al parco di Villa Vogel dove si è conclusa la festa, tra spettacoli ed esibizioni, come quella degli sbandieratori di Firenze. “Continuiamo una tradizione – spiega nella video-intervista de Il Reporter il presidente del Q4 Mirko Dormentoni – siamo un quartiere aperto e questa iniziativa incontra una bellissima partecipazione di tutta la nostra comunità”.

Alla sfilata di carnevale hanno partecipato i comitati dei genitori delle scuole del territorio, oltre ad alle associazioni del quartiere e agli scout Agesci.

Ultime notizie

Coronavirus, chi sono i malati in Toscana

Età media 61 anni, maschi e femmine colpiti allo stesso modo. Rischiano gli over 70: cosa dice lo studio sui malati di coronavirus in Toscana

Coronavirus: fase 2 della “quarantena” in due step, tra aprile e maggio?

Vertice tra il governo e il Comitato tecnico scientifico per iniziare il confronto sulla riapertura graduale delle attività industriali e commerciali. "Sarà una lunga fase di transizione e di convivenza con il virus"

Come funzionano i buoni spesa del Comune di Firenze e come averli

In arrivo oltre 2 milioni di euro: previsti voucher e pacchi alimentari. Ecco le procedure per fare richiesta

Pasqua a domicilio: uova, colomba o gelato? Chi consegna a Firenze

C'è chi si affida al classico "fattorino" e chi invece ha messo su un vero e proprio shop online per ordinare dolcezze pasquali in pochi click