lunedì, 17 Maggio 2021
HomeSezioniEventiAngeli del bello in festa...

Angeli del bello in festa nei 5 quartieri di Firenze

Pulizia dei parchi, rimozione delle scritte, cura del verde urbano: torna la festa che "mette in ordine" la città grazie a decine di associazioni e centinaia di volontari.

-

Gli Angeli del Bello tornano con la loro festa annuale e, per farlo, non poteva esserci modo migliore se non invadere  i parchi della città riportando, appunto, “il bello” là dove era stato contaminato. La festa degli angeli avrà inizio sabato 4 ottobre alle 9, in diverse zone dei 5 quartieri di Firenze.

Angeli in azione

Pulizia dei parchi, rimozione delle scritte, cura del verde urbano. Sono solo alcune delle attività che le decine di associazioni che hanno aderito all'iniziativa degli Angeli del bello si ritroveranno a fare sabato 4 ottobre a partire dalle 9. Senza contare che molte persone hanno deciso di prender parte all'iniziativa pur non appartenendo a nessuna associazione, per contribuire alla cura della città. Come ogni anno, anche quest'anno gli angeli hanno organizzato una festa a modo loro, per riportare quel decoro urbano che troppo spesso viene deturpato e dimostrare che c'è chi davvero ama la città e vuole a ogni costo che sia bella da vedere e da vivere. Sono molte le cose da fare in città, in ognuno dei 5 quartieri.

Il programma, quartiere per quartiere

Per il quartiere 1, gli angeli opereranno nella zona di Sant'Ambrogio. Si ritroveranno in piazza Lorenzo Ghiberti per rimuovere le scritte dai 3 lati dell'edificio del Mercato di Sant'Ambrogio, rimuovere adesivi e scritte dalla facoltà di Architettura Santa Verdiana e curare il verde intorno.

Nel quartiere 2, l'area da far tornare bella è quella dei giardini di Campo di Marte. Il ritrovo è previsto, sempre alle 9, all'ingresso del parco dal lato del mercato. Anche qui non mancano certo le cose da fare: rimozione delle scritte dai giochi dei bambini, riverniciatura del “casottino” dei bagni, ripristino del selciato in ghiaia, cura del verde del parco e sistemazione del campo di pallavolo.

Nel quartiere 3 gli interventi avverranno in piazza Elia Dalla Costa. Qui verranno rimosse le scritte dall’edificio dove hanno sede le associazioni del Quartiere 3 e saranno le associazioni stesse a occuparsi di questa operazione. Inoltre, anche qui si provvederà alla cura del verde e dei giochi per i bambini.

Nel quartiere 4 protagonista dell'azione degli angeli sarà il viale dei Bambini: qui, per “mettere in ordine” la strada, verranno puliti i cartelli, rimosse le scritte dai giochi per bambini e, inoltre, si inizierà a risistemare le panchine e il selciato intorno ai giochi.

Infine, nel quartiere 5, in via Vespucci, si provvederà a rimuovere le carte da terra, a curare il verde, a pulire i cartelli e sistemare i giochi per bambini.

ancora pulizie sui lungarni

Oltre a questi, che sono gli interventi principali della Festa degli Angeli del bello, alcune associazioni interverranno poi nei giardini di San Jacopino, dell'Istituto d'arte di Porta Romana, di Santa Rosa e altri ancora. Inoltre, altri interventi di pulizia vedranno come protaggonista le sponde dell'Arno, dando seguito in qualche modo a quanto iniziato da Neri Biagi, il fiorentino di San Frediano che, stanco delle erbacce, ha ripulito il lungarno Soderini.

Chi sono gli Angeli del bello

Quella degli Angeli del bello è un'associazione no profit che nasce nel 2010 dall'iniziativa di 2 soci fondatori: la Quadrifoglio Spa e l'Associazione partners Palazzo Strozzi, al fine di promuovere azioni di volontariato e progetti volti a migliorare e tutelare la bellezza di Firenze e il suo decoro urbano.

Le parole riportate sul sito degli Angeli del bello dal presidente della fondazione Giorgio Moretti, riassumono quello che rappresenta questa associazione: “L’amore per Firenze, la voglia di mettersi in gioco. Fare azioni concrete per la città. Essere sulla strada. Riconoscibili. Punto di riferimento certo. Ecco cosa sono i volontari degli Angeli del Bello – dice Moretti – una miscela di pazienza e determinazione per la cura ed il decoro della città”.

Ultime notizie