venerdì, 23 Ottobre 2020
Home Sezioni Eventi Da stasera "Settembre in piazza...

Da stasera “Settembre in piazza della Passera”

-

A partire da lunedì 7 settembre, per cinque serate, uno degli angoli piu’ tipici di Firenze si animerà con spettacoli di musica dal vivo e incontri.

SETTEMBRE IN PIAZZA DELLA PASSERA quest’anno inaugura una collaborazione con altre realtà culturali importanti, dell’Oltrarno e non solo, come il Maggio OFF, CanGO-Cantieri Goldonetta, l’associazione Onlus Amici di Santo Spirito e la Fondazione ANT.
Dopo aver portato in piazza musicisti come Riccardo Tesi, Stefano Bollani, Antonello Salis, Peppe Servillo, Raffaello Pareti, Les Italiens con Giancarlo Cauteruccio, Stefano “Cocco” Cantini, Mirko Guerrini, Javier Girotto, Pietro Tonolo, Francesco Maccianti, Barbara Casini, Ray Mantilla e Rossana Casale, il festival propone in questa edizione Ginevra Di Marco, che presenterà il suo nuovo album “Donna Ginevra”, Alessandro Fabbri con gli Archaea Strings e Maurizio Gianmarco che proporrà il suo progetto “Pianocorde”, l’Orchestra del Cam con Tony e il Professore (alias Tony Topazio e Mauro Selvi), per una serata in ricordo del vecchio successo di Controradio, e per finire Giuseppe De Gregorio e Antonino Siringo, vincitori ex aequo del Concorso Luca Flores, che si esibiranno entrambi con il proprio trio. Concerto che, proprio grazie al concorso, sarà ospitato nella prossima edizione di Maggio OFF. In chiusura, verrà presentata in anteprima la mostra fotografica Progetto Santo Spirito, curata da Oliviero Toscani e da La Sterpaia, Bottega dell’Arte della Comunicazione. Per tutte le serate della manifestazione, dalle ore 19, CanGO-Cantieri Goldonetta presenterà infine la video-installazione “Bottega inside. Luoghi e gesti” di Virgilio Sieni.

A metà strada fra salottino di città e aia di campagna, Piazza della Passera col Canto ai 4 Leoni è uno dei luoghi più antichi di Firenze, nel cuore della città, dove sopravvivono le botteghe degli artigiani fiorentini. Qui ha ancora il suo studio Silvano Campeggi, conosciuto a livello internazionale con lo pseudonimo di NANO con cui ha firmato i grandi manifesti del “cinematografo” come quello per Ben Hur, Via col Vento oppure Luci della Ribalta.
Negli ultimi anni, intorno a questa zona (grazie anche alle recenti ristrutturazioni), accanto ai vecchi “bottegai”, sono nate nuove attività che hanno dato vita all’intero quartiere con iniziative di natura diversa. Piazza della Passera è un’isola particolare che cerca di recuperare, mantenere viva la natura e gli aspetti più veri della tradizione del quartiere.

Attorno al “Settembre” sono nate moltissime altre iniziative: il concerto di Natale, la festa della Rificolona, gli spettacoli con merenda per bambini, i pranzi per i senza tetto, la rassegna di musica etnica Musipolitana, curata sempre da Alessandro Di Puccio; e in piazza sono state allestite anche varie mostre, tra cui quella dello stesso Silvano “Nano” Campeggi. Così negli anni, la Piazza, questo salotto d’Oltrarno, ha acquisito un’identità e un pubblico che pochi altri luoghi del centro storico possono vantare. Per il programma completo si rimanda al sito www.piazzadella passera.com

Per tutte le sere del festival, dalle ore 19 alle ore 21, CanGO-Cantieri Goldonetta proietterà la video installazione “Bottega inside. Luoghi e gesti” con l’ideazione e la direzione di Virgilio Sieni. Si tratta di una serie di brevi filmati, girati a partire dal 2003 nelle botteghe artigiane dell’Oltrarno, incentrati sulla pratica di trasmissione di gesti e azioni dall’artigiano al danzatore e dal danzatore all’artigiano. Si ricorda che tutti i concerti sono ad ingresso gratuito e hanno inizio alle 21.30. Durante il periodo della manifestazione saranno raccolti fondi per l’Associazione Amici di Angal, www.amicidiangal.org.

Ultime notizie

Ludopatia: il Covid non ferma il gioco d’azzardo patologico

Aumentano i giocatori d’azzardo patologici e si temono gli effetti della crisi Covid. Una cura c’è, ma bisogna agire subito

AAA cercasi idee per il Fantafondo di via Rocca Tedalda

Il centro Fantafondo di Rovezzano lancia un progetto di aggregazione attraverso lo sport. Dedicato a tutto il quartiere

Covid in Toscana: contagi record sopra quota 1.200, i dati del 23 ottobre

Non ci sono buone notizie: aumentano casi, ricoverati e cresce il rapporto tra positivi e tamponi effettuati, segno che il coronavirus si diffonde con un ritmo preoccupante anche in Toscana

Eventi a Firenze il 24 e 25 ottobre: cosa fare e vedere nel weekend

Una selezione dei migliori eventi in programma questo fine settimana a Firenze: cosa fare (rispettando le distanze e le regole anti-contagio)