sabato, 3 Ottobre 2020
Home Sezioni Eventi Fabrizio Venturi, musica e solidarietà...

Fabrizio Venturi, musica e solidarietà vanno di pari passo

-

 

Ma non si tratta solo di musica: infinite strade si incrociano negli occhi dei bambini del Sud del mondo, occhi di meninhos de rua della favelas brasiliane, di piccoli africani attanagliati dalla guerra e dalla fame. Fabrizio Venturi vuole dare voce e speranza a questi bambini, regalando loro un sorriso ed un abbraccio solidale sulle note della sua musica: così è nato il brano “Strane strade”, uno dei piu’ significativi della sua ultima produzione, cantato dall’artista durante tutto il suo tour estivo. Stavolta Fabrizio ha messo la sua arte al servizio di Raphael, fondazione Onlus a sostegno dei bimbi di paesi sottosviluppati, cui ha devoluto il 75% dei diritti d’autore del brano.  A fianco di Fabrizio nell’ attività solidale si è schierato Roberto Faggi, vicegovernatore dei Lions Club Distretto Toscana, da sempre molto attivi sul territorio nella raccolta di fondi a favore dei piu’ deboli.
L’8 agosto lo spettacolo si svolgerà a Porto S.Stefano, per l’organizzazione di  Sergio Japino, con molti vip in platea. E’ proprio con Japino che Fabrizio sta organizzando per l’anno prossimo il 1° Festival dell’Argentario, per dare visibilità alle etichette discografiche.
Limonaia di Villa Strozzi 6 agosto 2009 ore 21
Ingresso: Euro 8, 00 compreso CD e consumazione

Ultime notizie

Seconda sconfitta consecutiva per la Fiorentina

Seconda sconfitta consecutiva per la Fiorentina, battuta in casa per 2-1 dalla Sampdoria. Non basta il momentaneo pari di Vlahovic

Coronavirus, Toscana: boom di nuovi casi, mai così alti da aprile

Impennata di contagi il 2 ottobre, ma volano anche i tamponi con un nuovo record di test. Per trovare un picco così alto di nuovi positivi bisogna risalire ai mesi del lockdown

Mascherina obbligatoria in Toscana: le regole all’aperto e al chiuso

All'aperto, al chiuso, la distanza da mantenere: quando la mascherina è obbligatoria in Toscana e come funziona l'obbligo

Mascherina, dove c’è obbligo all’aperto: dalla Lombardia al Lazio

In quali regioni le mascherine sono obbligatorie, 24 ore su 24, anche all'aria aperta: le regole