giovedì, 30 Maggio 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniEventiFesta dell'Uva 2023 a Impruneta:...

Festa dell’Uva 2023 a Impruneta: un mese ricco di eventi

Una sfida tra rioni a colpi di carri allegorici e coreografie, ma anche cene e mercatini. Per tutto il mese di settembre Impruneta si prepara a festeggiare l'uva

-

- Pubblicità -

La 97esima edizione della Festa dell’Uva di Impruneta promette di essere piena di sorprese. Si svolgerà per tutto il mese di settembre e raggiungerà il suo apice il 1° ottobre 2023 con la sfida dei rioni nella cornice di piazza Buondelmonti.

Le origini: da sfida tra fattorie a gara di carri allegorici

Ogni prima domenica di autunno la città del cotto celebra i frutti della vite. Quella di Impruneta è la più antica festa dell’uva d’Italia ed è una manifestazione in continua evoluzione dal 1928, quando il paese si trovava ancora sotto la giurisdizione del Comune del Galluzzo. L’iniziativa, nata durante un periodo di crisi economica con l’obiettivo di promuovere il consumo dell’uva, è gradualmente cresciuta nel corso degli anni, attirando migliaia di partecipanti.

- Pubblicità -

Inizialmente consisteva in una competizione tra fattorie e una sfilata di semplici carretti decorati. Tuttavia, a partire dal 1932, la Festa dell’Uva ha subìto una trasformazione significativa grazie ai quattro rioni coinvolti: Sante Marie, Sant’Antonio, Fornaci e Pallò. Questi quartieri si sfidano oggi con carri allegorici sempre più elaborati, attirando un numero sempre più crescente di comparse (fino a 300 per rione), e creando spettacolari costumi e coreografie.

Il vero fulcro della festa è la vita comunitaria che si sviluppa durante l’intero mese di settembre. Centinaia di persone si dedicano quotidianamente al lavoro, tra i cantieri e le attività di sartoria. Un momento culminante di questa fase preparatoria sono le cene organizzate dai quartieri, inizialmente concepite come una modesta forma di raccolta fondi, oggi diventate eventi di grande richiamo che attirano centinaia di partecipanti, sia locali che provenienti da fuori Impruneta. I quattro rioni presentano alla sfilata del 1° ottobre i carri costruiti durante il mese di settembre con i quali vengono celebrati la vendemmia, l’uva e il vino.

- Pubblicità -

Gli eventi della Festa dell’Uva 2023 di Impruneta

Le tradizioni speciali sono quelle che sfidano il passare degli anni e la Festa dell’uva dell’Impruneta ne è un esempio lampante. Il mese di settembre sarà ricco di eventi per il paese. Arte, cultura, sport, enogastronomia, artigianato, vendita prodotti del territorio per poi arrivare al culmine con la sfilata dei carri e lo spettacolo dei quattro rioni: Fornaci, Pallò, Sant’Antonio, Sante Marie.

La festa si snoderà per tutto il mese di settembre fino a concludersi nei primi giorni di ottobre. Tra gli eventi in programma la cena dei quattro rioni in piazza Buondelmonti (sabato 9 settembre, prenotazione obbligatoria); i mercatini bio, del collezionismo, dell’artigianato e dei ragazzi sempre nella piazza principale (domenica 10 da mattina a sera); la rievocazione del rally di Impruneta con auto d’epoca (17 settembre); le prove generali dello spettacolo (sabato 30 settembre, ingresso libero).

- Pubblicità -

La giornata clou sarà il 1° ottobre. A partire dalle 14:30, dopo l’esibizione della Filarmonica Giuseppe Verdi di Impruneta e i saluti del Sindaco Riccardo Lazzerini e del Presidente dell’Ente Festa dell’Uva di Impruneta Filippo Venturi si aprirà la manifestazione. Per la prima volta sarà presentata la mascotte “Uvetto” disegnata da Carolina Masi e alle ore 15:30 sarà dato il via alla sfilata e allo spettacolo dei quattro Rioni (per informazioni e biglietti [email protected]). Questo show sarà giudicato attentamente da una giuria specializzata, che valuterà ogni performance per decretare il rione vincitore. La giornata culminerà con l’annuncio pubblico del verdetto con la collocazione della Bandiera del Rione vincente sul balcone del Comune.

Il programma 2023 si chiuderà poi ufficialmente sabato 7 ottobre con la cena in piazza Buondelmonti del rione vincitore. Il calendario completo si trova sul sito ufficiale.

Presentazione del premio per la 97° Festa dell'Uva all'Impruneta

Andrea Pesci ha disegnato il trofeo per la Festa dell’Uva

Andrea Pesci della Fornace Pesci Giorgio e Figli di Impruneta ha realizzato quest’anno il trofeo per la 97esima edizione della festa. La coppa, realizzata interamente in argilla, è alta circa 50 cm e riporta i simboli del Comune di Impruneta come la pigna, gli aghi di pino e lo stemma comunale. Nella parte più alta dell’opera viene richiamato la divinità Bacco con l’uva seguito dai quattro stemmi rionali.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -