lunedì, 21 Settembre 2020
Home Cosa fare a Firenze Flash mob luminoso e inno...

Flash mob luminoso e inno d’Italia il 20 marzo a Firenze

Tutti sul balcone o affacciati alla finestra per cantare insieme, distanti ma uniti, e per non sentirsi soli davanti all'emergenza coronavirus. Nello stesso orario la città si illumina

-

+++ Aggiornamento: l’evento è stato annullato. “Il Comune di Firenze ha deciso di annullare il flash mob ‘Affacciati alla finestra’ organizzato per le giornate di venerdì 20 e sabato 21 marzo” si legge in una nota ufficiale. Rimane soltanto l’illuminazione speciale, gesto simbolico per richiamare all’unità nazionale.

Affacciati alla finestra”. È questo l’invito lanciato dal Comune di Firenze che ha organizzato per la serata di venerdì 20 marzo un flash mob per combattere insieme l’isolamento imposto dall’emergenza sanitaria: i cittadini sono chiamati ad affacciarsi dalla finestra, dalla terrazza o dal balcone di casa per intonare l’inno di Mameli, diventato ormai il simbolo della resistenza al coronavirus, da Nord a Sud.

Durante questa mobilitazione spontanea molti luoghi di Firenze si accenderanno con i colori della bandiera italiana e dell’arcobaleno, grazie alla collaborazione di Silfi spa, l’azienda municipalizzata che si occupa dell’illuminazione pubblica fiorentina.

Coronavirus, il flash mob dal balcone del 20 marzo a Firenze

L’appuntamento è per venerdì 20 marzo alle ore 21.00, quando i fiorentini si affacceranno dalle proprie abitazioni per cantare insieme, distanti ma uniti, l’inno nazionale trasmesso anche sulle frequenze di RDF 102.7, Lady Radio e Radio Mitology con un intervento del sindaco Dario Nardella.

Allo stesso orario un grande tricolore di luci comparirà sull’abbazia di San Miniato al Monte (dove lo spettacolo luminoso sarà replicato ogni giorno fino al giorno 22 marzo), sulla scuola Marescialli e Brigadieri e sullo stadio Franchi (in questo caso fino alla fine dell’emergenza).

L’arcobaleno colorerà nello stesso giorno anche le sei antiche porte di Firenze, richiamando i cartelloni appesi ai balconi di tutta Italia con il motto-hashtag #andràtuttobene: Porta San Niccolò, Porta alla Croce di piazza Beccaria, Porta San Gallo, Porta al Prato, Porta San Frediano e Porta Romana, che continueranno ad accendersi anche dopo il flash mob del 20 marzo, fino al termine dell’emergenza coronavirus.

E l’aperitivo sul balcone (di casa propria)

Sabato 21 marzo poi una nuova iniziativa: aperitivo a casa o sul balcone dalle 18,30 alle 20,30 grazie al dj set speciale trasmesso su Radio RDF 102.7, Lady Radio e Radio Mitology.

Ultime notizie

Referendum 2020: affluenza alle urne ore 15, percentuale definitiva votanti

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari. Dove si è votato di più e dove di meno

Elezioni regionali Toscana 2020: affluenza definitiva al 62,61%

I dati definitivi sull'affluenza alle urne per le elezioni regionali 2020 della Toscana. In corso lo spoglio

Exit poll, regionali Toscana: Eugenio Giani in vantaggio

Grande attesa per i primi sondaggi sulle tendenze di voto: chi tra i 7 candidati diventerà presidente dalla Regione?

Referendum 2020: cosa succede ora e cosa cambia con il sì

Quando entrerà in vigore le legge costituzionale e le modifiche al numero dei parlamentari, degli eletti all'estero e dei senatori a vita