Genius Loci 2019 Santa Croce Firenze programma

Santa Croce a Firenze torna ad animarsi per Genius Loci 2019, il festival che da giovedì 26 a sabato 28 settembre 2019 porta tra il cenacolo, il chiostro del Brunelleschi e il chiostro di Arnolfo un programma di oltre 20 eventi, tra talk, concerti, esibizioni. Due notti e un’alba per riscoprire il complesso monumentale grazie ai linguaggi contemporanei e ospiti come Boosta dei Subsonica, Keith Tippett, Marina Rei, Paolo Benvegnù, Massimo Cacciari e Marcello Fois. Gran finale al sorgere del sole dell’ultimo giorno di kermesse, con il suggestivo spettacolo di Dervisci rotanti, per creare un ponte tra Oriente e Occidente.

Storia e memoria sono due delle chiavi di lettura di questa terza edizione, nell’anno in cui si celebra l’anniversario dell’incontro tra San Francesco e il Sultano d’Egitto al-Malik al-Kamil, uno dei primi dialoghi interreligiosi della storia.

Gli eventi principali del programma di Genius Loci 2019 a Firenze

La tre giorni prende il via giovedì 26 con la storica Chiara Frugoni, a cui è affidata la lectio magistralis sulla figura di San Francesco e la rappresentazione che ne fece Giotto nel ciclo pittorico della Cappella Bardi in Santa Croce (Cenacolo ore 19.15).

Sempre nel Cenacolo altri 3 eventi di punta della giornata: il concerto del sassofonista Mirko Guerrini in coppia con la pianista Andrea Keller (ore 20.30); il reading di Marcello Fois sui suoni creati dal vivo da Boosta dei Subsonica (ore 21.30); l’esibizione dei canadesi Efrim Manuel Menuck, fondatore dei Godspeed You! Black Emperor, e Kevin Doria con un concerto che unisce chitarre, voci e elettronica (ore 22.45). Tra gli altri appuntamenti della prima serata anche il concerto tributo a Umberto Eco, con Gianni Coscia alla fisarmonica e Gianluigi Trovesi al clarinetto (ore 20.45, Chiostro del Brunelleschi).

Genius Loci Santa Croce

Il programma di venerdì 27 di Genius Loci 2019 nel Cenacolo di Santa Croce si apre alle 19.15 con il talk di Maurizio Ghelardi, docente presso la Scuola Normale di Pisa e del filosofo Massimo Cacciari che dialogano intorno al tema “Follia e Salvezza”. Sempre nel Cenacolo le attrici Gaia Nanni e Daniela Morozzi sono le protagoniste del reading musicale “Anima Mundi” di Vincenzo Zitello (ore 20.30), mentre alle ore 21.45 è la volta di due ospiti internazionali con l’esibizione dell’ex King Crimson Keith Tippett, storico gruppo musicale di rock progressivo britannico, insieme alla moglie Julie. A seguire alle 23 concerto del pianista Alessandro Lanzoni.

Tra gli altri eventi le  “Canzoni contro la disattenzione in box” del duo di Marina Rei & Paolo Benvegnù nel Chiostro del Bunelleschi (ore 21.45). Evento finale all’alba di sabato 28 settembre: la danza ipnotica dei Dervisci Rotanti “Galata Mevlevi Ensemble” (Turchia), diretti dal Maestro Sheik Nail Kesova.

L’accesso in Santa Croce per Genius Loci

L’ingresso negli spazi del complesso monumentale di Santa Croce di Firenze dove si svolgono gli eventi di Genius Loci 2019 è gratuito, fino a esaurimento posti, ma è necessario prenotare online sul sito eventbrite.it. Nel caso i posti andassero esauriti, ogni sera è possibile accedere alle liste di attesa per entrare qualora alcuni prenotati non si presentino. L’iniziativa, parte dell’Estate Fiorentina, è organizzata da Controradio, dall’associazione Controradio Club e Opera di Santa Croce in collaborazione con La Nottola Di Minerva. Qui invece gli altri eventi a Firenze nel weekend del 27 e 28 settembre.

Dopo il festival l’Opera di Santa Croce inaugura un ciclo di visite guidate per scoprire gli ambienti del complesso monumentale, anche alcuni spazi che normalmente non sono accessibili al pubblico. I tour partiranno il 5 ottobre 2019 e continueranno fino al 4 gennaio 2020 (informazioni sul sito dell’Opera di Santa Croce).