venerdì, 23 Ottobre 2020
Home Sezioni Eventi Il festival Linari Classic 2009

Il festival Linari Classic 2009

-

Il programma degli eventi ha una filosofia musicale unica: non solo il programma musicale viene studiato insieme da artisti e direttori, ma le serate regalano incontri particolari, con cene insieme tra pubblico e musicisti.
“Crediamo molto nell’aspetto culturale e un territorio come quello del Chianti è il teatro ideale per iniziative del genere”, ha commentato Silvano Bandinelli, assessore alle Attività produttive del Comune di Barberino Val d’Elsa. Alla conferenza stampa sono inoltre intervenuti il direttore artistico del Festival, Airdrie Armstrong Terenghi e il presidente dell’associazione Linari Classic, Michael Griffiths, che hanno sottolineato il livello della manifestazione.
L’organizzazione della rassegna, giunta alla sua settima edizione, è affidata a personaggi di notevole spessore, toscani ed inglesi, come Airdrie Armstrong Terenghi, Moira Mcfarlane e Lorenza de’ Medici. I giovani artisti del Linari Classic provengono principalmente da orchestre come la “Royal Concertgebouw” di Amsterdam e la “Philarmonia” di Londra, ed i cantanti giungono da Teatri dell’Opera come il londinese “Covent Garden”.
Info: www.linariclassic.com

Ultime notizie

Eventi a Firenze il 24 e 25 ottobre: cosa fare e vedere nel weekend

Una selezione dei migliori eventi in programma questo fine settimana a Firenze: cosa fare (rispettando le distanze e le regole anti-contagio)

Protocollo di sicurezza nelle palestre: le nuove norme anti-Covid (pdf)

Dopo il dpcm del 18 ottobre è arrivato il nuovo protocollo di sicurezza per palestre e piscine, che aggiorna le norme anti-Covid

Quando esce il nuovo Dpcm e le ipotesi sul prossimo provvedimento Conte

Chiusura delle palestre con un nuovo decreto, blocco degli spostamenti tra regioni, semi lockdown: le ipotesi sul prossimo decreto del premier Conte

Sciopero di treni e bus anche in Toscana: i servizi garantiti

In corso lo sciopero generale indetto a livello nazionale dal sindacato CUB: ripercussioni anche sul trasporto pubblico in Toscana