Le musiche di Astor Piazzolla nella Villa Medicea di Castello. Opere a Villa Vogel, classica e musica contemporanea invece alla Certosa del Galluzzo. E poi note a Villa Favard e gran finale sulle scalinate che salgono a piazzale Michelangelo.

Il Maggio si fa Metropolitano e arriva con i suoi musicisti anche nei quartieri fiorentini con cinque concerti aperti al pubblico a ingresso libero, fino a esaurimento posti, nell’ambito della 81esima edizione del Festival del Maggio Musicale Fiorentino e grazie al sostegno della Città Metropolitana di Firenze.

Maggio Metropolitano, il programma nei quartieri di Firenze

Primo appuntamento sabato 19 maggio 2108, alle ore 21.15, nel quartiere 5 alla Villa Medicea di Castello con i professori dell’orchestra e gli artisti del coro del Maggio Musicale Fiorentino. In programma: “Tango è poesia” su musiche di Astor Piazzolla e liriche di Jorge Luis Borges e Horacio Ferrer. In questo caso la musica si incrocerà con la “Notte dei Musei”, in occasione della quale la Villa di Castello, “casa” dell’Accademia della Crusca, rimarrà aperta fino alle 20.30 per visite guidate.

Il prossimo appuntamento tra poco più di un mese: venerdì 29 giugno il Maggio arriverà nel parco di Villa Vogel, cuore verde del quartiere 4, dove il coro della prestigiosa istituzione musicale accompagnato dal piano, proporrà arie e duetti delle opere più conosciute: la Carmen di Bizet, la Boheme di Puccini, il Rigoletto di Verdi, Così fan tutte di Mozart, per fare citare alcuni dei titoli più famosi.

Da non perdere la tappa nel quartiere 3 il 3 luglio, quando la Certosa del Galluzzo, che di recente è passata sotto la gestione della Comunità di San Leolino, ospiterà un concerto che metterà insieme epoche diverse, grazie ai cantanti del Maggio, dalla musica rinascimentale fino ai gospel americano, passando da Bach, swing italiano e Beatles. Il 4 luglio a Villa Favard, grazie alla collaborazione del Quartiere 2 e del Conservatorio Cherubini , il Maggio proporrà un altro viaggio sulle note che mette insieme Haendel, Bach, Frescobaldi e Joplin.

Musica sulle scalinate del piazzale Michelangelo

La tappa finale sarà in grande stile, domenica 8 luglio alle 21, lungo le scalinate di viale Poggi che conducono a Piazzale Michelangelo, con un programma eseguito dai corni del Maggio Musicale Fiorentino con tante sorprese: la musica italiana con le note di Modugno (“Nel blu dipinto di blu”), il tango di Astor Piazolla, le sonorità di Frank Sinatra (“My Way”) e le colonne sonore dei film più famosi.