martedì, 11 Maggio 2021
HomeSezioniEventiIn centinaia alla festa della...

In centinaia alla festa della cooperazione a Livorno

Nonostante il maltempo del mattino, nel pomeriggio di domenica 4 ottobre grande successo per la Festa della Cooperazione. E l’alleanza toscana delle cooperative ha un nuovo presidente

-

Sul battel lungo i fossi medicei o a piedi nella “pancia” della Fortezza Vecchia di Livorno alla scoperta dei suoi cunicoli. E ancora assaggi delle migliori produzioni eno-gastronomiche toscane, corner tematici e tante attività.

Nonostante il maltempo che ha lasciato la città nella tarda mattinata , centinaia di persone hanno partecipato alla Festa della Cooperazione 2015, organizzata a Livorno nella Fortezza Vecchia, coinvolgendo le cooperative che si occupano di turismo, di cultura, di agricoltura e anche di florovivaismo (guarda la gallery dedicata alla Festa della Cooperazione).

L'iniziativa

Un evento per mettere in vetrina la buona cooperazione, organizzata dall’Alleanza delle cooperative italiane della Toscana (Aci), che al mattino ha eletto il nuovo presidente. Alla guida dell’allenza, arriva Roberto Negrini, già presidente Legacoop Toscana, che succede a Claudia Fiaschi.

“Raccolgo il testimone in un momento cruciale per l’Alleanza delle Cooperative sia per le tante sfide che il mondo cooperativo sta affrontando in un frangente economico seppur in ripresa ancora incerto – ha commentato Negrini – sia perché il prossimo periodo sarà decisivo per compiere i passi che ancora mancano per la riorganizzazione delle tre centrali cooperative”.

Tante attività gratis per la Festa della cooperazione

Poi nel pomeriggio la festa della cooperazione aperta a tutti i cittadini: dopo i temporali del mattino, che hanno causato in città allagamenti e disagi, su Livorno è tornato a splendere il sole, permettendo alle tante iniziative in programma di andare in scena.

Ultime notizie