C’è il fumetto, ovviamente, con i maestri del passato e i grandi autori contemporanei. Ma c’è anche molto di più, tra incontri mostre e nuovi modi di giocare digitale. Sta per partire l’edizione 2018 di Lucca Comics & Games, in programma dal 31 ottobre al 4 novembre. Per non perdersi all’interno di un programma come al solito immenso e pieno di proposte per tutti i gusti, ecco cinque appuntamenti da non perdere.

QUATTRO APPUNTAMENTI CON ZEROCALCARE

In un’edizione dedicata al “Made in Italy” non poteva mancare quello che è probabilmente l’autore di fumetti italiano più importante dei nostri anni: Zerocalcare. Ospite praticamente fisso della rassegna, quest’anno il fumettista romano sarà al Comics quasi per l’intera durata della manifestazione con ben quattro appuntamenti, dall’1 al 4 novembre.

Il 1 novembre alle 14 presenterà “Educazione subatomica”, una divertente storia che parla di fisica subatomica e amore per la conoscenza pubblicata sull’ultimo numero di Comics&Science, il periodico di divulgazione scientifica a fumetti. Il 2 novembre alle 13 sarà protagonista di un “botta e risposta” con gli alunni del liceo scientifico Vallisneri di Lucca, mentre il 3 e il 4 è in programma un doppio appuntamento con Bao Publishing, la casa editrice che lo ha lanciato e portato al successo. Il 3 novembre, alle ore 10, sarà ospite de “La prova del nove”, l’iniziativa per festeggiare i nove anni di attività dell’editore e per presentare il piano editoriale dei prossimi mesi. Il 4 novembre, sempre alle 10, Zerocacalcare sarà insieme all’americano Skottie Young in un confronto tra due dei più acclamati autori contemporanei in cui si parlerà di ispirazione, mercato, rapporti con il pubblico, aspettative per il futuro.

LUPO SOLITARIO DIVENTA REALTÀ (AUMENTATA)

Per tutti i nati negli anni Settanta e Ottanta i librigame della saga Lupo Solitario ideata da Joe Dever sono un mito assoluto. Oggi le avventure del cavaliere Lupo Solitario diventano realtà. O almeno, realtà aumentata: “Lone Wolf AR” è il primo gioco di ruolo al mondo in realtà aumentata per mobile e nei giorni di Lucca Comics lo si potrà provare in anteprima. Basta la fotocamera di un qualsiasi smartphone per portare la battaglia contro i Signori delle Tenebre sulle strade delle nostre città.

COME NASCE IL MILLENNIUM FALCON

Come si costruisce il Millennium Falcon, forse la più grande e iconica astronave della storia del cinema? Nessuno può raccontarlo meglio di Dave Fogler, specialista degli effetti speciali che per più di 20 anni ha lavorato nell’Industrial Light & Magic, il team di studenti universitari, artisti, ingegneri e informatici messo insieme nel 1975 per dare vita al mondo di Guerre Stellari e che da allora ha prodotto gli effetti speciali di tutti gli episodi della saga di Star Wars e di molti altri film di enorme successo, da Jurassic Park a Harry Potter a Pirati dei Caraibi.

Domenica 4 novembre alle 16 Dave Fogler sarà ospite di un incontro dedicato a tutti i segreti, gli aneddoti e le tecniche che hanno portato alla nascita del Millennium Falcon, dalle miniature realizzate per i primi film della saga fino ai più evoluti effetti visivi digitali adottati negli ultimi episodi.

LA CATTEDRALE DEGLI ESPORTS

Quello degli eSports è ormai un fenomeno planetario che conta sempre più appassionati e un mercato che tiene testa a quello degli sport professionistici tradizionali. Lucca Comics & Games è l’occasione perfetta per vedere dal vivo lo spettacolo dei migliori videogiocatori d’Italia.

Ci sarà ancora la eSports Cathedral, la “cattedrale italiana degli eSports”, l’arena da torneo allestita nell’Auditorium San Romano, all’interno di una chiesa barocca in pieno centro storico.

E da quest’anno lo spazio raddoppia con l’eSports Palace, nuova struttura dedicata agli sport elettronici allestita in piazza Santa Maria. Si gioca a tutti i titoli più popolari del momento, da Fortnite a Overwatch, da League of Legends a Clash of Clans. Ospiti alcuni dei più forti e famosi gamer, come Los Amigos e Pow3r.

DA CAPITAN HARLOCK A BATMAN, LE MOSTRE DI PALAZZO DUCALE

Grandi maestri del passato e nuove tendenze per il futuro: la storia del fumetto passa per le stanze di Palazzo Ducale dove sono allestite ben sette mostre, aperte già dal 13 ottobre scorso e visitabili fino al 4 novembre.

“Leiji Matsumoto – Sensei dallo spazio” è un’ampia retrospettiva è dedicata a un gigante della storia del fumetto, l’indimenticato autore della “Corazzata Spaziale Yamato” (1975), di “Capitan Harlock” (1977) e di “Galaxy Express 999” che come nessun altro hanno raccontato l’evoluzione dei valori profondi del Giappone degli anni ’70. In mostra 40 disegni originali scelti appositamente per i suoi fan italiani.

Altro maestro giapponese del fumetto è Junji Itō: tra ossessioni per il body horror e richiami al cinema, alla letteratura, alla pittura, l’autore di “Tomie” è protagonista di una mostra dal titolo “La spirale della mente. L’inferno della carne”.

Al più famoso disegnatore di Batman è dedicata “Neil Adams – Il lato oscuro del fumetto”. Il suo tratto cupo e notturno ha reso l’autore americano una delle firme più apprezzate e riconoscibili dell’universo DC Comics, inconfondibile nelle illustrazioni di titoli famosissimi come “Deadman”, “Lanterna Verde” e “Freccia Verde”.

Dalla nuova scuola francese arriva invece l’universo illustrato di Benjamin Lacombe. Dopo aver esposto nelle più importanti gallerie del mondo come L’Art de rien di Parigi, il Dorothy Circus di Roma, l’Ad hoc art di New York e il Maruzen di Tokio, i suoi lavori arrivano a Lucca con “La metamorfosi e la scoperta”.

Anche lui francese ma al debutto assoluto in Italia, Jérémie Moreau presenta una selezione delle tavole e degli acquerelli che negli ultimi anni hanno portato alla ribalta il giovane autore di “Max Winson” e “La saga di Grimr”.

Infine, due autori italiani giovani ma già acclamati da pubblico e critica: Lorenzo Ceccotti, in arte LRNZ, peraltro autore del poster di Lucca Comics & Games 2018, e Sara Colaone, premiata proprio a Lucca Comics & Games 2018 come Migliore Disegnatrice per “Leda. Che solo amore e luce ha per confine”.

Il programma completo e tutte le informazioni su come arrivare e sui biglietti sul sito ufficiale di Lucca Comics & Games.