Michael Nyman a Firenze

Il compositore britannico Michael Nyman sarà a Firenze per la prima mondiale assoluta del suo nuovo lavoro “Nyman’s Earthquakes. L’evento, in programma sabato 7 settembre alle 21.30 alla Manifattura Tabacchi, inaugura l’edizione 2019 del festival Firenze suona contemporanea.

I terremoti di Michael Nyman a Firenze

Nyman’s Earthquakes” è un’installazione che consiste in cinque mega proiezioni in contemporanea, video basati su una serie di materiali filmati dallo stesso Nyman. Un unico filo conduttore: in qualche modo, hanno tutti a che fare con dei terremoti.

“In Nyman’s Earthquakes – ha spiegato l’artista – esploro la mia relazione con una serie di terremoti nei quali mi sono trovato coinvolto, in un modo o in un altro: semplicemente come spettatore televisivo (Skopje, 1967 o Belice, 1968); o perché degli amici ne sono stati partecipi (Mexico City, 1985); o dal momento che mi è stato chiesto di scrivere la colonna sonora per un documentario (Armenia, 1968 e per il film di Sergi Eisenstein El Desastre en Oaxaca, 1931), o perché ho prodotto io stesso un documentario (Kobe, 1995); oppure ho organizzato concerti per raccogliere fondi per aiutare le vittime del terremoto (Gujerat, 2004, Centro Italia, 2016). Città del Messico, 15 settembre 2017 è stato il primo terremoto di cui sono stato testimone diretto”.

“In questo nuovo lavoro – ha proseguito Nyman -, combino diversi tipi di immagini e materiali trovati, osservati e recentemente filmati, collegati a questi tragici eventi, con la musica della colonna sonora che ho composto”.

Oggi è stata presentata in conferenza stampa un’anteprima dell’installazione di Michael Nyman alla Manifattura Tabacchi. Ecco alcune immagini:

Nyman’s Earthquakes, anteprima alla Manifattura Tabacchi

Con Nyman’s Earthquakes prosegue il discorso avviato dal precedente War Work: 8 Songs with Film: una visione personale e intima su grandi tragedie dell’umanità, presentata attraverso un ambiente sonoro e visivo di grande impatto.

Gli eventi di questo weekend a Firenze (6, 7, 8 settembre)

Alla prima mondiale del 7 settembre sarà presente a Firenze anche lo stesso Michael Nyman. Il musicista sarà alla consolle per l’esecuzione in live electronics della colonna sonora composta appositamente per l’installazione.

I biglietti per la prima assoluta del 7 settembre sono già in vendita sul circuito Ticketone, al prezzo di 12 euro. L’installazione resterà poi aperta dall’8 al 14 settembre, ogni sera dalle ore 18 alle 24. L’evento è realizzato da Firenze suona contemporanea in coproduzione con Manifattura Tabacchi.

Chi è Michael Nyman

Michael Nyman è uno dei più importanti compositori contemporanei, oltre che pianista, librettista e musicologo. Nato a Londra nel 1944, è ritenuto uno dei padri fondatori del minimalismo, una delle principali correnti della musica classica del Novecento.

Oltre che per le sue composizioni è conosciuto per le colonne sonore composte per numerosi film. Tra queste, la pluripremiata colonna sonora di Lezioni di piano di Jane Campion, Gattaca – La porta dell’universo di Andrew Niccol e Fine di una storia di Neil Jordan.