lunedì, 23 Maggio 2022
HomeSezioniEventiMusart Firenze 2022: le date...

Musart Firenze 2022: le date e gli eventi del festival

Tanti appuntamenti tra musica, spettacoli, visite ai luoghi d'arte e molto altro. Torna Musart Firenze 2022

-

Torna uno degli eventi estivi più attesi del capoluogo toscano. Musart 2022 porterà a Firenze, sul palco di piazza Santissima Annunziata, spettacoli, concerti e grandi nomi della musica internazionale, ma il festival comprenderà anche visite gratuite e mostre fotografiche. La kermesse è parte del cartellone dell’Estate Fiorentina 2022 e sono stati rivelati gli ospiti della nuova edizione.

Musart Firenze 2022, il calendario degli eventi

Il 16 luglio 2022 aprirà il sipario della rassegna il Gala di danza di Roberto Bolle, che da anni inserisce il festival Musart e Firenze nei suoi tour estivi. Lunedì 18 luglio salirà sul palco la cantautrice americana LP con il suo nuovo album “Churches”. Una produzione che unisce pop, rock, folk e soul a testi poetici, dando vita ad un mix unico nel suo genere che rapisce i suoi spettatori. Alle sue spalle partecipazioni a festival come Lollapalooza e il Sonic Boom a Londra.

Martedì 19 luglio sarà il turno di Riccardo Cocciante. L’autore e interprete di alcuni dei brani indimenticabile della canzone italiana come “Margherita” e “Bella senz’anima salirà sul palco accompagnato dall‘Orchestra sinfonica Saverio Mercadante. Il concerto è parte di “Cocciante canta Cocciante”, una serie di grandi concerti che avranno sede in tutto il paese.

Mercoledì 20 luglio, sale sul palco del Musart Firenze 2022 Achille Lauro, con il suo tour Superstar Electric Orchestra. Dopo il grande successo degli scorsi concerti, torna a Firenze il cantante che ha fatto impazzire Sanremo, questa volta con ben 52 elementi in aggiunta ai 5 componenti della sua band. Giovedì 21 luglio sarà il turno di Vinicio Capossela, presente anche alla scorsa edizione del Musart. L’artista si aggiunge al già ricco calendario dell’evento.

Venerdì 22 luglio Goran Bregovic porterà con sé, attraverso la musica, l’anima della capitale della Bosnia-Erzegovina. Ad accompagnarlo ci saranno tre violini solisti, suonati secondo la tradizione occidentale, quella klezmer e quella orientale. Un viaggio verso paesi lontani, alimentato dal coro di voci bulgare della Wedding and Funeral Orchestra insieme a un ensemble di fiati gitani. Sabato 23, il Musart Firenze 2022 ospiterà “Rock The Opera”, un concerto che vedrà insieme l’Orchestra della Toscana e la Prague Philharmonic Orchestra, diretta da Friedemann Riehle. Un ritorno richiesto a gran voce, dopo il sold out di tre anni fa,  che porta con sé un programma tutto da scoprire.

Un appuntamento speciale per i fan dei Genesis, quello di lunedì 25 luglio con Steve Hackett. Il chitarrista della band britannica si esibirà nell’ambito di “Seconds out+ more”, il tour che vede in scaletta “Seconds out” tra i più grandi album dei Genesis. Il Musart Firenze 2022 si concluderà in maniera spettacolare, a chiusura di una rassegna di grandi eventi. Martedì 26 luglio alle 4,45 il concerto all’alba del pianista Dado Moroni, un talento unico nel suo genere con una carriera stellata.

Come partecipare

Il programma del Musart Firenze 2022 non si ferma qui, prima di ogni concerto si potranno visitare gratuitamente giardini e luoghi adiacenti a Piazza Santissima Annunziata. Inoltre saranno organizzate mostre fotografiche, itinerari e altre iniziative a ingresso libero.

I biglietti per gli eventi in calendario già annunciati sono disponibili sul sito di Musart. Qui è possibile comprare i biglietti per i singoli eventi attraverso il circuito Ticketone, oppure il Gold Package che permette di acquistare un biglietto di primo settore e visite guidate ai luoghi d’arte.

Tutte le date dei concerti

  • Sabato 16 luglio: Roberto Bolle and Friends
  • Lunedì 18 luglio: LP
  • Martedì 19 luglio: Riccardo Cocciante “Cocciante canta Cocciante”
  • Mercoledì 20 luglio: Achille Lauro- Superstar
  • Giovedì 21 luglio: Vinicio Capossela “Round one thirty five 1990-2020 Personal Standards”
  • Venerdì 22 luglio: Goran Bregovic from Sarajevo
  • Sabato 23 luglio: Rock The Opera vol. 2
  • Lunedì 25 luglio: Steve Hackett “Genesis revisited”
  • Lunedì 12 settembre: Paul Weller

Ultime notizie