Sagre firenze dintorni fine settimana 28 aprile 2019

Primavera, tempo di sagre a Firenze e dintorni. Durante il fine settimana del 28 aprile sono molte le occasioni per le buone forchette in cerca di qualcosa da fare (e da mangiare). I protagonisti sono il cinghiale, in tutte le sue varianti culinarie, e i tortelli, soprattutto nelle sagre del Mugello dedicate a questo classico piatto del territorio, ma ci sono anche proposte per gli amanti del menu di mare.

Allora andiamo per ordine: ecco i principali luoghi dove pranzare o cenare, in ordine di lontananza da Firenze.

A Fiesole la sagra dei sapori toscani

A un tiro di schioppo da Firenze, la Casa del popolo di Fiesole organizza la sagra dei sapori toscani dal 25 al 28 aprile e poi dal 2 al 5 maggio: appuntamento ogni sera dalle ore 19.00 in poi.

Dove: Casa del popolo di Fiesole, via Matteotti 27
Info: telefono 055597002

Le Sagre del cinghiale 2019 a Chiocchio e a Certaldo

A Greve in Chianti, al circolo Arci Chiocchio, torna la sagra del cinghiale, alla 38esima edizione. In tavola antipasti e primi piatti a base di cinghiale (cacciato nei boschi del Chianti, assicurano gli organizzatori) e poi cinghiale in umido, bistecche di cinghiale e grigliate miste. La sagra di apre il 24 aprile e va avanti fino al 5 maggio: cena tutte le sere, apertura anche a pranzo nelle giornate del 25 e 28 aprile, primo e 5 maggio.

Cinghiale protagonista inoltre a Certaldo, oltre che questo fine settimana (27, 28 aprile) il 30 aprile e poi il primo, 3, 4, 5, 10, 11 e 12 maggio anche con un menù fisso a prezzo speciale. Nei giorni festivi la sagra è aperta a pranzo e cena

Dove: Circolo Arci Chiocchio (Greve in Chianti) e Centro polivalente di Certaldo
Info: 055 8572089 (Chiocchio), tel. 333 3482583 (Certaldo)

Sagra del cinghiale di Pontassieve (e della pizza)

Pontassieve mette nel piatto invece un’insolita accoppiata. Gli appassionati di carne di cinghiale possono sbizzarirsi con un menù tutto a base di questa pregiata pietanza, dall’antipasto ai tortelli o alla polenta passando dal cinghiale fritto e in umido.  Gli altri possono gustare delle ottime pizze.

La 21esima sagra del cinghiale e della pizza di Pontassieve è aperta dal 26 aprile al 5 maggio, a cena tutti i giorni; domenica 28 aprile e domenica 5 maggio anche a pranzo.

Dove: Stadio comunale di Pontassieve
Info: sito Sagra del Cinghiale di Pontassieve

Le sagre nel Mugello, durante il weekend del 28 aprile

E’ la “patria” delle sagre fiorentine: il Mugello propone un weekend pieno di tortelli: a Sagginale, frazione di Borgo San Lorenzo, si tiene la sagra del tortello da mercoledì 24 aprile a domenica 5 maggio (unico giorno di chiusura il 29 aprile). Nei giorni feriali la cucina è aperta solo per cena, nei festivi anche per pranzo.

A Scarperia i tipici tortelli mugellani saranno accompagnati da piatti a base di fungo prugnolo. Le date sono quelle del 27 e 28 aprile, oltre al primo, 4 e 5 maggio,

Dove: Asd Sagginale (Borgo San Lorenzo) e Circolo MCL di Scarperia
Info: 0558490072 (Sagginale); 0558468120 (Scarperia)

E a Rufina sagra del cacciucco e dei gamberoni alla griglia

Lasciamo i piatti a base di carne e occupiamoci del pesce. Dal 25 aprile al 5 maggio (con qualche giorno di pausa nel mezzo) a Rufina si svolge l’edizione primaverile della sagra che propone cacciucco, gamberoni alla griglia, frittura di calamari e gambetti. Se proprio il pesce non vi piace, il menu comprende anche alcune proposte di terra.

La sagra è aperta da giovedì 25 aprile a domenica 28 e poi mercoledì primo maggio, sabato 4 e domenica 5 maggio. I giorni feriali solo a cena, i festivi a pranzo e a cena.

Dove: stadio comunale Fabio Bresci di Rufina
Info: telefono 0550601696 e 3336113705

Le sagre di Firenze e dintorni: la Raviolata di Pelago

Giovedì 25, sabato 27 e domenica 27 a Pelago si svolge una sagra tutta dedicata al raviolo toscano, “La Raviolata” promossa dalla Croce Azzurra locale. Tra le specialità ravioli alle erbe di campo, pollo e coniglio ripieni e gli immancabili dolci. Giovedì e domenica il ristorante è aperto a pranzo e a cena, sabato è possibile mangiare solo a pranzo (ore 12.00).

Dove:  Casa del popolo di Pelago, piazza Ghiberti
Info:  telefono 0558326051 o 0558326161

Due fine settimana per la sagra del carciofo empolese

Non tutti la conoscono, ma nell’Empolese e nella Valdelsa cresce una particolare varietà di carciofo, che si distingue da quello violetto per il sapore intenso e per essere privo di spine. Per questo al Pozzale si svolge da venerdì 26 aprile al 5 maggio la sagra del carciofo empolese 2019, attiva sempre le sera dalle ore 19.00 con un programma di concerti, spettacoli ed eventi. Disponibile anche un menù senza glutine.

Dove: Circolo Arci Pozzale e giardino comunale di Empoli
Info: telefono 338 560 5627, pagina Facebook della sagra del carciofo empolese

E cosa fare dopo pranzo?

Terminata l’abbuffata, ci sono tanti eventi sul territorio. In questo articolo gli appuntamenti per passare il ponte del 25 aprile a Firenze.