sabato, 20 Aprile 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniEventiFeste e sagre da non...

Feste e sagre da non perdere in Toscana a fine luglio

Dalla montagna alla costa fino all'interno. Il ricco calendario di sagre gastronomiche che si svolgono durante il fine settimana

-

- Pubblicità -

Buongustai, preparatevi. Bistecca, pesce, frittura, carne alla brace: sono tante le feste e le sagre in Toscana, nel weekend del 29 e 30 luglio, per assaporare i piatti tipici del territorio. Ci sono i tortelli mugellani e quelli della Maremma. E ancora la torta con i becchi lucchesi, i pici senesi e la polenta con i funghi. Insomma un menù di tutto rispetto in tante cittadine e borghi, nell’interno o sulla costa, tutti scoprire. Accanto agli stand gastronomici anche musica, eventi e intrattenimento per bambini. Ecco i principali eventi gastronomici del fine settimana in giro per la regione.

Feste e sagre paesane nei dintorni di Firenze

Cinghiale, tortelli e l’immancabile bistecca: nel cuore della Toscana sul menù delle sagre ci sono piatti tradizionali, il 28, 29 e 30 luglio. Alle pendici del Montalbano, per esempio, torna anche quest’anno “Sant’Amato a Tavola” la manifestazione che unisce gastronomia locale e divertimento nel piccolo borgo, che fa parte del Comune di Vinci. Appuntamento ogni sera dal 28 al 30 luglio e poi si replica anche tra il 4 e il 6 agosto.

- Pubblicità -

A Fucecchio questo weekend doppio appuntamento con la bistecca: nella contrada della Ferruzza (venerdì, sabato e domenica sera) e nella frazione di Galeno dove sabato prende il via la 52esima sagra dedicata alla tipica “ciccia alla brace” che proseguirà tutte le sere fino a Ferragosto, accompagnata dalla musica delle orchestre da tutta Italia. Infine al campo sportivo di Grezzano a Luco di Mugello (frazione di Borgo San Lorenzo) da venerdì a domenica ultimi tre giorni per la sagra del cinghiale e del tortello.

Sagre in Maremma il 28, 29 e 30 luglio

Entrano nel clou anche le sagre nel sud della Toscana, con tante occasioni per fare festa. Sulla costa della Maremma, a Follonica (via Litoranea, nella pineta zona Palazzi Rossi) fino a domenica 30 luglio c’è la Sagra del picio, della donzella e della rostinciana. Si replica poi dal 7 al 13 agosto. A Orbetello sagre per tutti i gusti con tortelli maremmani all’ex idroscalo (ogni sera fino a sabato 29 luglio); i piatti a base di carne di maiale nella frazione di San Donato (dal 26 al 29 luglio); moscardini e polpetti Circolo sporting club di Talamone (28,29 e 30 luglio e poi il weekend successivo).

- Pubblicità -

Al campo sportivo di Rispescia da giovedì 27 a domenica 30 la Festa dello Sport e del Cinghiale alla cacciatora. A Sant’Andrea al Civilesco, frazione del Comune di Magliano in Toscana, dal 26 luglio prende il via la sagra del baccalà che proseguirà fino al 4 agosto, mentre a Montiano sono protagonisti i piatti tipici della cucina maremmana, dal 28 al 30 luglio. Infine nel borgo di Murci (Scansano) dal 28 al 30 luglio si svolge lo sagra dello Strozzaprete.

Sagre in Versilia e Livorno nel weekend del 29-30 luglio

Anche la Versilia si anima in queste settimane estive. A Pietrasanta, in località Montiscendi, domenica 30 luglio si conclude la sagra gastronomica organizzata dalla contrada La Cervia. Prende il via invece giovedì 27 luglio a Lido di Camaiore “Il gusto fa festa”, manifestazione organizzata dalla Misericordia nel suo parco fino al 6 agosto. A poca distanza, nel quartiere di Migliarina di Viareggio si mangia sul sagrato della chiesa con piatti di terra e di mare (28-29-30 luglio).

- Pubblicità -

A Livorno per tre giorni, dal 28 al 30 luglio, nella zona della Rotonda di Ardenza di Livorno arriva il Festival del cibo di strada, per assaggiare piatti internazionali e birre artigianali. Ingresso gratuito e stand aperti dalle 11 alle 24. Segnaliamo poi la sagra del baccalà e dello stoccafisso da giovedì 27 a domenica 30 luglio nell’area feste dell’Oliveta a Rosignano Marittimo.

E nell’interno

Appuntamenti da leccarsi i baffi anche in lucchesia, per gustare i piatti tipici del territorio. A Capannori sabato e domenica sagra del fungo porcino con polenta a Massa Micinaia e festa paesana a Lammari. A Querceta, frazione di Serravezza, ogni sera dal 28 al 30 luglio sarà disponibile un menù diverso per esplorare le principali prelibatezze del territorio. Infine prende il via sabato 29 a Spianate (Altopascio) la sagra della “polenda a palle”, che continuerà fino a Ferragosto.

Sagre nel cuore della Toscana

Ricco il calendario di sagre nel cuore della Toscana, in particolare nel pisano. Al campo sportivo Bientina si fa festa con il totano fritto (29-30 luglio), mentre nella località Quattro Strade presso il Parco Le Sughere si svolge la prima edizione della Festa della Tigella, con cibo e musica (28-30 luglio). A Villa Campanile, nel Comune di Castelfranco di Sotto, il sabato è tempo della festa del contadino con piatti tipici e musica, come anche alla Zambra di Cascina, dal 27 al 30, dove si tiene la “Sagra de Be’ mi’ tempi!”.

E ancora venerdì, sabato e domenica, a Buti si servono maccheroni fumanti della contrada San Rocco; a Staffoli, frazione di Santa Croce sull’Arno, sono protagoniste le pappardelle alla lepre; a Madonna dell’Acqua (San Giuliano Terme) si possono assaggiare le tipiche pallette di polenta condite con i funghi o il ragù.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -