Slow Travel Fest monteriggioni 2019 programma

Trekking, bici e rafting ma anche concerti, workshop, yoga e campane tibetane. Tanti eventi e una parola d’ordine: lentezza. Il festival Slow Travel Fest Monteriggioni Walks and Talks da venerdì 27 a domenica 29 settembre 2019 porta in uno dei più bei borghi sulla via Francigena toscana un programma di iniziative incentrate sul tema del cammino.

Walks: le escursioni

Questo festival outdoor è un modo diverso per riscoprire il territorio francigeno, la montagnola senese e la Valdelsa grazie a escursioni a piedi oppure in sella a mountain bike ed e-bike o ancora guidando una footbike (un mezzo a metà tra monopattino e bici) o salendo a bordo di un gommone, per un rafing esplorativo nel parco fluviale dell’Elsa. I tour permettono di vedere tesori storico-artistici come l’Eremo di San Leonardo, il Canale del Granduca, la chiesa di San Lorenzo a Colle Ciupi, senza dimenticare il castello di Monteriggioni e l’ambiente naturale della Valdelsa da conoscere partecipando a passeggiate botaniche.

Slow Travel Fest Rafting fiume Elsa

L’apertura del festival è affidata alla camminata “Francigena Welcome Walk”, che seguendo le orme degli antichi pellegrini andrà da San Gimignano (o da Colle Val d’Elsa per la variante corta) fino ad Abbadia a Isola.

Talks, il programma dello Slow Travel Fest Monteriggioni 2019

È proprio il chiostro del complesso monumentale di Abbadia a Isola il quartier generale degli appuntamenti culturali dell’edizione 2019 dello Slow Travel Fest Monteriggioni. Si parte venerdì 27 con il concerto gratuito di Bobo Rondelli  per poi proseguire con presentazioni di libri, spettacoli, passeggiate teatrali come “Shakespeare a colazione”  e “Shakespeare a merenda“, sabato e domenica al mattino e nel pomeriggio.

Tra gli show il live di Sandro Joyeux con i ritmi del deserto e dell’Africa (sabato 28 settembre), il dj-set di Ghiaccioli e Branzini (sabato 28 fino a tarda notte) e l’esibizione tra teatro e musica degli Hot Walz FM (domenica 29 nel pomeriggio). Sempre ad Abbadia a Isola spazio alle discipline olistiche, per declinare il concetto di lentezza anche nel corpo, grazie all’area yoga (sabato e domenica mattina) e al rilassamento nell’ora del tramonto accompagnato dalle campane tibetane (venerdì 27). Alcuni appuntamenti sono gratuiti altri a pagamento: tutti i dettagli sul sito dello Slow Travel Fest.

Concerti Slow Travel Fest monteriggioni Walks and talks

Slow Travel Fest cos’è

Quella di Monteriggioni è la terza tappa dello Slow Travel Fest, festival outdoor nato da un progetto di Regione Toscana e Toscana promozione per valorizzare il tessuto economico e di ospitalità che gravita intorno alla via Francigena toscana. Partito a giugno in Lunigiana, continuato a inizio settembre a Camaiore, l’evento dopo Monteriggioni toccherà Fucecchio a metà ottobre, per una tre giorni incentrata sul cicloturismo.

In collaborazione con Slow Travel Fest