martedì, 27 Settembre 2022
HomeEventiWeekend FirenzeEventi a Firenze (5-6 febbraio...

Eventi a Firenze (5-6 febbraio 2022): cosa fare, tra musei gratis e fiere

Arte, mercatini o frittelle? La guida per scoprire cosa fare nel fine settimana: i migliori eventi in programma a Firenze sabato 5 e domenica 6 febbraio 2022

-

Pubblicità

Una domenica (metropolitana) al museo e una fiera per i patiti di elettronica. Le mostre d’arte e i mercatini di antiquariato. Se vi state chiedendo cosa fare questo weekend, ecco la nostra guida agli eventi in programma a Firenze il 5 e 6 febbraio 2022. Certo, il cartellone è ridotto al minimo dall’emergenza sanitaria, ma qualche idea interessante comunque c’è.

Eventi: musei gratis a Firenze domenica 6 febbraio 2022

Il 6 febbraio 2022 torna la Domenica Metropolitana, l’iniziativa del Comune che consente ai residenti nella Città metropolitana di Firenze di entrare gratis nei musei civici e di partecipare a visite guidate per adulti e famiglie (su prenotazione). Tra le” chicche” da visitare anche la Cappella Brancacci, che in occasione del restauro permette ai visitatori di salire sui ponteggi (con prenotazione obbligatoria).

Pubblicità

Questi gli orari dei musei aperti gratis a Firenze domenica 6 febbraio 2022 per i residenti nella Città metropolitana, presentando un documento di identità:

  • Palazzo Vecchio 9.00/19.00, 40 persone ogni 15 minuti
  • Torre di Arnolfo 9.00/17.00, 20 persone ogni 45 minuti
  • Complesso di Santa Maria Novella  13.00/17.00, 40 persone ogni 15 minuti
  • Museo Stefano Bardini 11.00/17.00, 25 persone ogni 15 minuti
  • Fondazione Salvatore Romano 11.00/17.00
  • Museo Novecento 11.00/20.00, 30 persone ogni 15 minuti
  • Museo del Ciclismo Gino Bartali 10.00/16.00
  • Palazzo Medici Riccardi 9.00-18.00, 15 pax ogni 15 minuti
  • Cappella Brancacci (su prenotazione),  13.00/17-00

Inoltre sono previste visite gratuite ma su prenotazione in Palazzo Vecchio, Palazzo Medici Riccardi, Santa Maria Novella, al Memoriale italiano di Auschwitz e al Museo Novecento, dove è in corso la grande mostra dell’artista britannica Jenny Saville. Per prenotazioni: telefono 055-2768224, mail [email protected] La Domenica metropolitana è sostenuta da GIOTTO, love brand di F.I.L.A. Fabbrica Italiana Lapis e Affini, e Lucart.

Visite alla sinagoga di Firenze e al museo ebraico

Pubblicità

Concluse le celebrazioni per la giornata della memoria, domenica 6 febbraio 2022 continuano le iniziative promosse dalla Comunità ebraica di Firenze, con visite guidate nella sinagoga e nel museo ebraico di via Farini. Domenica, alle ore 11 e alle 15, i tour sono dedicati alla storia del tempio fiorentino e alla ritualità di questa antica religione.

Il costo è di 10 euro a persona. La prenotazione è obbligatoria, contattando il numero 055290383. Il programma continua poi per tutti i weekend di febbraio.

Cosa fare Firenze visite Singaoga
L’interno della Sinagoga di Firenze

Cosa fare a Firenze: le mostre da vedere a Firenze (5-6 febbraio 2022)

Pubblicità

Passando agli eventi espositivi, sabato 5 e domenica 6 febbraio 2022 sono aperte tutte le principali mostre. Il Museo del Novecento, come detto, ospita la monografica su Jenny Saville (orario 11-20 anche nel weekend), che si chiude a fine mese. Rimangono poche settimane inoltre per visitare I Love Lego al Museo degli Innocenti di Firenze (orario 11-18, anche sabato e domenica) dove rimanere incantati davanti a 7 grandi scenari e 2 monumenti creati con quasi un milione di mattoncini.

Affacciata sulla città di Firenze, Villa Bardini propone la mostra su Galileo Chini e il Simbolismo Europeo (ore 10-18), mentre in Palazzo Medici Riccardi il progetto Benozzo Gozzoli e la Cappella dei Magi racconta attraverso opere e installazioni immersive la vita e il lavoro del maestro del Rinascimento italiano (ore 9-19). Videomapping e proiezioni continuano a essere protagonisti per tutto il mese all’ex Chiesa di Santo Stefano al Ponte per conoscere in modo nuovo le opere di Salvador Dalì(venerdì e sabato 10-20, domenica 10-19). Qui la guida alle mostre in corso a Firenze.

Spostandosi in Mugello, per i più piccoli, il parco vicino alla piscina di Vicchio è “invaso” da giganteschi dinosauri per l’evento World of Dinosaurs. Sabato e domenica, dalle ore 9.30 alle 17.00, è possibile vedere le tante ricostruzioni a dimensione naturale dei giganti che hanno dominato il mondo milioni di anni fa.

Eventi per lo shopping: mercatini d’antiquariato e fiere a Firenze (5-6 febbraio 2022)

In attesa degli eventi della stagione primaverile, in questo mese di febbraio restano attivi i classici i mercatini periodici. Nel parcheggio esterno del Tuscany Hall, si svolge Collezionare a Firenze – Artigianarte, mostra mercato mensile di collezionismo, piccolo antiquariato, modernariato, vintage, curiosità cartacee e artigianato creativo. Sabato e domenica si svolge dalle 10 alle 19 con ingresso gratuito. Per info: telefono 3483396638  [email protected]

Anche gli appassionati di tecnologia avranno cosa fare questo weekend a Firenze, perché sempre al Tuscany Hall (ma questa volta all’interno del teatro), il 5 e 6 febbraio torna la Fiera dell’elettronica, uno dei eventi dove trovare computer, smart tv, telefonini, componentistica, accessori, ricambi, apparecchiature radio, microcamere, giocattoli e gadget elettronici. L’orario va dalle 9.30 alle 19.00. Questi i prezzi dei biglietti: intero 6 euro, ridotto (da richiedere sul sito) 5 euro, ingresso gratis per i bambini sotto i 10 anni.

Cosa fare di sera a Firenze: gli eventi nei teatri (4-5-6 febbraio 2022)

Passiamo ora al cartellone teatrale fiorentino, con la programmazione “in pillole”.

  • Teatro del Maggio Musicale Fiorentino: Il primo appuntamento al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino questo weekend è “Lo sposo di tre e marito di nessuna” l’opera buffa che Luigi Cherubini scrisse per Venezia. Una storia di inganni, equivoci, burle e mascheramenti che faranno divertire il pubblico (venerdì 4 febbraio ore 20:00 e domenica 6 febbraio ore 15:00, nuovo auditorium). Continua anche la stagione sinfonica del Teatro del Maggio, sabato 5 febbraio con il concerto che vedrà alla direzione Ingo Metzmacher e Thomas Zehetmair al violino (sabato 5 febbraio ore 20:00).
  • Teatro della Pergola: Uno spettacolo unico che riporta la magia negli occhi di tutti, grandi e piccini. “Jungle Book” è una produzione di teatro musicale, adatta a tutti, che rivisita “Il libro della giungla” di Kipling. La collaborazione di Robert Wilson e CocoRosie riporta sul palco del Teatro della Pergola le parole dello scrittore britannico creando visioni inaspettate. Spettacolo in francese, canzoni in inglese, sottotitoli in italiano. Venerdì 4 e sabato 5 febbraio ore 20:45 e domenica 6 febbrai ore 15:45.
  • Teatro Verdi: la collaborazione tra l‘Orchestra della Toscana ed il circo acrobatico Magdaclan, portano al Teatro Verdi la loro nuova produzione, “Mozart in equilibrio”. Uno spettacolo rivolto ai più giovani, in cui la musica di Mozart si fonde alle acrobazie del Circo Magdaclan, per un risultato spettacolare (sabato 5 febbraio ore 16:30). Domenica torna sul palco, lo spettacolo tutto italiano, “Forza Venite Gente!” in occasione del suo 40° anniversario. La trama, incentrata sulla vita di San Francesco, offre spunti di riflessione su temi attuali, divertimento e travolgente simpatia (domenica 6 febbraio ore 16:45).
  • Teatro Puccini:  59 pagine di diario che raccontano l’isolamento obbligato di un autore e attore che si apre totalmente al pubblico, “Panico ma rosa” è il viaggio nella mente di Alessandro Benvenuti. Tra ricordi, sogni e speranze, il comico cerca un nuovo senso della vita, cercando di non impazzire (venerdì 4 e sabato 5 febbraio ore 21:00). Domenica il teatro si fa piccolo, con lo spettacolo per bambini “La Bella e La Bestia” dei Pupi di Stac, un classico senza tempo che appassiona tutte le generazioni (domenica 6 febbraio ore 16:45).
  • Teatro di Cestello: Marco Simeoli porta in scena la storia vera dell’antico negozio musicale di proprietà della sua famiglia, situato di fronte al conservatorio san Pietro a Majella, punto centrale del panorama musicale napoletano. Partendo da carte e spartiti ritrovati in una bottega d’arte sospesa nel tempo, si ripercorre la storia del nostro paese (sabato 5 febbraio ore 20:45 e domenica 6 febbraio ore 16:45).
  • Teatro Comunale di Antella: riparte la stagione 2022 del Teatro del Comune di Antella. Ad aprire il sipario, sabato 5 febbraio, lo spettacolo Moby Dick di Francesco Niccolini con Luigi D’Elia. L’opera di Herman Melville si immerge in un poema shakespeariano dove il capitano Achab non può far altro che correre verso il proprio destino di morte, distruzione e immortalità. (sabato 5 febbraio ore 21).

Eventi all’Hard Rock Cafe di Firenze

Musica questo weekend all’Hard Rock di Firenze, vicino piazza della Repubblica. Il weekend si apre venerdì 4 febbraio con il concerto dei Cut&Blade, gruppo che propone in versione riarrangiata i classici del rock, nell’ambito della rassegna “Come for the burger, stay for the music”.

Dalle ore 21, riecheggeranno nel Cafe di Firenze le più celebri canzoni di Rolling Stones, Beatles, Zeppelin, Tom Petty, Creedence, fino ad arrivare agli U2 e ai Bee Gees. Per info e prenotazioni: 055 277841, mail [email protected]

Musica e circo sotto il tendone dell’Instabile Chapiteau

A Firenze sud, nel weekend del 4, 5 e 6 febbraio 2022, continuano gli eventi della rassegna “La Forza di Attrazione”, promosso da Cirk Fantastic nell’Instabile Chapiteau di via della Funga 27/b, sotto il Varlungo. In programma tanta musica dal vivo: venerdì alle 21.30 blues e bossanova con SpeakEasy Quartet, sabato atmosfere sudamericane con Boa Viagem e domenica alle 11.30, per il Sunday Music Jam Brunch, il jazz del Trionirico.

Sempre domenica laboratorio musicale per bambini alle ore 11.30 e alle 16.30 lo show Vola tutto cabaret, un varietà di giocoleria. Ingresso ai concerti e allo spettacolo con offerta minima di 5 euro. Info: telefono 3669772005, mail [email protected]

Sagre nei dintorni di Firenze: frittelle a San Donato in Collina

A San Donato in Collina, frazione di Rignano sull’Arno, anche questo weekend si svolge la sagra delle frittelle (senza glutine) organizzata dal circolo SMS. Una tradizione che si replica ogni sabato e domenica fino a metà marzo, dalle 8.30 del mattino fino a esaurimento di questi golosi dolcetti fritti.

Visto l’alto afflusso di persone, si consiglia di prenotare chiamando il giorno prima (dalle ore 14 alle 18) il numero di telefono 3669731821.

La redazione non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma. Si consiglia di contattare direttamente gli organizzatori degli eventi

Pubblicità

Ultime notizie