lunedì, 24 Giugno 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniEventiCosa fare in Toscana nel...

Cosa fare in Toscana nel weekend del 25 e 26 maggio

Dal Medioevo all'umorismo, passando per le degustazioni di vino e i fumetti, il programma con il meglio degli eventi in programma il fine settimana del 26 maggio in Toscana

-

- Pubblicità -

Ci si avvicina sempre più all’estate e aumenta per tutti la voglia di gite fuori porta, così anche questo weekend in Toscana, tra il 25 e il 26 maggio, sono numerosi gli eventi da mettere in nota che offrono una buona scusa per lasciarsi alle spalle la città di Firenze (dove pure, come sempre, gli eventi del fine settimana sono moltissimi).

Dunque, se si vuole una piccola summa degli appuntamenti in programma, eccone una selezione dei 7, selezionati dalla redazione del Reporter per scegliere cosa fare in Toscana nel fine settimana del 26 maggio.

- Pubblicità -

Lucca, ritorno al Medioevo il 25 e 26 maggio

È tutto pronto per Lucca Medievale 2024, la due giorni in programma in Toscana sabato 25 e domenica 26 maggio sul baluardo San Paolino a Lucca, sulle mura urbane. Tra gli eventi più attesi in Toscana di fine maggio, Lucca Medievale offre al pubblico i banchetti dedicati ai tradizionali mestieri – dal ceraio allo zoccolaio, dal tornitore con l’antico tornio a palo, allo scalpellino con le incisioni su marmo e pietra, mentre le dame si esibiranno nelle arti della cardatura e filatura della lana e del ricamo -, la musica, con lezioni aperte di tamburo e cornamusa medievale, e poi tornei, dimostrazioni, gare di giocoleria e danze storiche, spettacoli di saltimbanchi e non solo.

Eventi 26 maggio in Toscana, a Lari per la sagra della ciliegia

Gli organizzatori assicurano che la 66esima edizione della Sagra della ciliegia di Lari (in provincia di Pisa) rimarrà nella storia, e allora come non inserirla tra gli eventi in Toscana da non perdere nel weekend del 25 e 26 maggio? Degustazioni, esibizioni, show cooking e un mercatino, per una festa dedicata al più goloso dei frutti, che si prolungherà anche al fine settimana successivo (31 maggio, 1° e 2 giugno).

- Pubblicità -

Un weekend di risate al Festival Antani di Livorno

eventi weekend 26 maggio Guido Catalano

Grasse risate, è il caso di dirlo, per uno degli eventi più divertenti del weekend del 25 e 26 maggio in Toscana. Sì, perché tra le cose da fare assolutamente se si desidera una extra dose di buonumore, c’è sicuramente il Festival Antani al Teatro Goldoni di Livorno. Cominciato venerdì 24, il primo e unico festival sull’umorismo in Italia con la direzione artistica di Luca Bottura, si concluderà domenica sera. Cochi Ponzoni, celeberrimo attore che ha fatto ridere generazioni insieme a Renato Pozzetto, il poeta Guido Catalano, Caterina Guzzanti, e ancora Rocco Tanica del gruppo Elio e le Storie Tese, oltre a il giornalista Massimo Giannini, il conduttore di Report e giornalista Sigfrido Ranucci e l’attesissimo ritorno dell’attore e figlio d’arte Gianmarco Tognazzi sono solo alcuni dei nomi che animeranno il fine settimana tra sketch, eventi e stand up comedy.

- Pubblicità -

Per due weekend il fumetto protagonista a Cortona

Se questi suggerimenti non sono ancora abbastanza per capire cosa fare in questo ultimo weekend di maggio, un’altra idea da prendere in considerazione potrebbe essere quella di fare un salto nella bella Cortona per Cortona Comics che dal 25 maggio al 2 giugno vede il Chiostro di Sant’Agostino trasformarsi in un paradiso per amanti del fumetto. Nove giorni, due weekend a tema, iniziative per le scuole e i più giovani, mostre, incontri con il pubblico, workshop e ben due artist alley per incontrare gli autori.

Fiori e cortei alla Maggiolata di Lucignano

C’è ancora un weekend di tempo per vedere dal vivo i carri allegorici realizzati con oltre 140mila fiori della Maggiolata Lucignanese (a Lucignana, in provincia di Arezzo). Il 26 maggio è l’ultima giornata dell’edizione 2024, durante la quale si esibiranno gruppi folk e corteo storico nell’arco dell’intera giornata. Info e programma www. maggiolatalucignanese.it 

Balestro del Girifalco, la gara medievale a Massa Marittima

Se è all’età di mezzo che si intende tornare, oltre a Lucca Medievale, un altro evento da non perdere il 26 maggio è il Balestro del Girifalco, antica tradizione di Massa Marittima, che si svolge due volte l’anno: la quarta domenica di maggio e il 14 Agosto.

Prendono parte alla gara 24 balestrieri, 8 per ciascuno dei Terzieri in cui è divisa la cittadina. La gara è preceduta da un corteo, composto da oltre 150 persone che indossano riproduzioni di costumi medievali. Il corteo sfila per le vie cittadine fino ad arrivare nella duecentesca Piazza della Cattedrale, dove si svolge la gara vera e propria. Le frecce vengono scagliate mediante la balestra antica all’italiana, riproduzione di quelle usate nel ‘400.

Per i buongustai: un weekend a Radda nel bicchiere

Dulcis in fundo, ci sta sempre bene un buon bicchiere di vino. E allora quale miglior evento a cui partecipare di Radda nel bicchiere, a Radda in Chianti? Solo e soltanto per questo fine settimana, tutto il paese offre a visitatori ed enoturisti, una degustazione unica dei vini dello questo splendido borgo chiantigiano.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -