domenica, 25 Febbraio 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniFiorentinaAncora turchi sulla strada dei...

Ancora turchi sulla strada dei viola in Conference League

Allo stadio Franchi, giovedì alle 21, arriva il Sivasspor. Squadra poco conosciuta e che potrebbe mettere in difficoltà la Fiorentina

- Pubblicità -

-

- Pubblicità -

La Fiorentina torna a giocare in Europa per l’andata degli ottavi di finale di Conference League. Giovedì 9 marzo alle 21 allo stadio Artemio Franchi riceverà ancora una squadra turca, il Sivasspor. Sfida non facile contro una squadra sconosciuta.

Le probabili formazioni

Vincenzo Italiano ha il gruppo al completo ed avrà dunque la possibilità di poter far girare molti uomini. Come sempre, il tecnico della Fiorentina metterà in campo i migliori e, come sempre, ci si aspetta delle sorprese. Tra i pali dovrebbe essere confermato Terracciano, anche se Sirigu scalpita. In difesa Dodò e Biraghi agiranno sulle fasce, mentre al centro ci saranno Milenkovic e Martinez Quarta. A metà il centrocampo a tre sarà formato da Barak, Amrabat e Mandragora. Il tridente sarà composto da Nico Gonzalez, Saponara e Jovic.

- Pubblicità -

Dall’altra parte l’allenatore Calimbay sceglierà l’undici migliore possibile. I giocatori turchi del Sivasspor sono poco conosciuti, arrivano al Franchi da sfavoriti ma saranno pericolosi. Il tema tattico dovrebbe essere un 4-3-3 che dovrebbe presentare Saiz, Caicedo e Gradel nel tridente offensivo.

L’allenatore

Alla vigilia dell’incontro di coppa ha parlato Vincenzo Italiano. “L’Europa toglie molto ma dà anche tanto a livello di crescita, esperienza, motivazioni. E noi vogliamo continuare a giocarci il più a lungo possibile. A chi ci considera favoriti – aggiunge il tecnico viola – rispondo che nessuno di noi lo pensa. Affrontiamo una squadra che ha vinto il proprio girone e negli ultimi anni ha sempre disputate le coppe, al contrario della Fiorentina. Inoltre il calcio turco sta diventando una realtà sempre più importante. Quindi vietato abbassare la guardia e cerchiamo di sfruttare al meglio la fiducia e l’entusiasmo che ci stanno trasmettendo la vittoria in campionato con il Milan e questo momento positivo”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -