martedì, 27 Settembre 2022
HomeSezioniFiorentinaFiorentina, prima di campionato alla...

Fiorentina, prima di campionato alla vigilia di Ferragosto 2022

Presente, alla vigilia di Ferragosto 2022 alle 18,30 per la prima partita di campionato della Fiorentina allo stadio Artemio Franchi, anche il presidente Rocco Commisso

-

Pubblicità

Mai, prima di quest’anno, il campionato italiano aveva scelto come giornata per il debutto il fine settimana di Ferragosto e invece nel 2022 la Fiorentina comincia proprio il 14. Colpa del mondiale, in Qatar, che fermerà il torneo di serie A per quasi due mesi.

La Fiorentina inizierà domenica 14 agosto, alle 18,30, allo stadio Artemio Franchi, contro la neopromossa Cremonese. Partita importante dato che i viola torneranno poi a giocare in Europa, giovedì 18 agosto, alle 21, contro gli olandesi del Twente, sempre in casa (il ritorno ci sarà il 25 agosto). Gara che si presenta molto difficile e decisiva per poter continuare l’avventura continentale. Per entrambe le partite è arrivato, dagli Stati Uniti, il presidente Rocco Commisso che, nel corso delle prossime settimane, verificherà anche i lavori del Viola Park e si confronterà sul nuovo stadio Artemio Franchi, i cui lavori dovrebbero partire il prossimo anno.

Campionato, la Fiorentina in campo alla vigilia di Ferragosto 2022

Pubblicità

Ancora tanti dubbi per Vincenzo Italiano in vista del debutto della Fiorentina alla vigilia di Ferragosto, il 14 agosto. Sono quattro i giocatori acquistati in estate e che dovrebbero poi far parte della formazione ufficiale. Gollini in porta, Dodò in difesa, Mandragora a centrocampo e Jovic in attacco. In realtà l’allenatore viola pensa a vari ballottaggi, anche in vista della gara di giovedì col Twente.

In porta dovrebbe giocare Terracciano e non il neo acquisto. In difesa Dodò appare ancora indietro nella preparazione e dovrebbe dunque giocare Venuti con Milenkovc (che ha rinnovato il contratto fino al 2027) ed Igor centrali e Biraghi terzino sinistro. A centrocampo è rientrato Duncan, che si candida ad un posto con Amrabat e Bonaventura. Ipotesi Mandragora, nel corso della gara.

Pubblicità

Anche il trio in attacco è da scoprire. Potrebbe giocare Cabral con Jovic pronto a subentrare nella ripresa. Nico Gonzales è inamovibile. L’altro esterno dovrebbe essere Sottil con Ikonè e Saponara in panchina.

Tanti i nuovi acquisti in campo per la Cremonese, la cui partita, che segna il debutto della Fiorentina nel campionato di quest’anno è fissato per la vigilia di Ferragosto 2022. In difesa Chiriches sarà supportato da Pickel in mediana ed uno tra Escalante, Acella e Milanese. Zanimacchia favorito per il ruolo di trequartista, con la coppia Okereke-Tsadjout verso la conferma anche se l’allenatore Massimiliano Alvini, nato a Fucecchio, potrebbe utilizzare Dessers. Da valutare le condizioni di Castagnetti, non ci sarà invece Ascacíbar.

Pubblicità

Ultime notizie