venerdì, 27 Gennaio 2023
- Pubblicità -
HomeSezioniLavoro & EconomiaDecreto Ristori ter in Gazzetta...

Decreto Ristori ter in Gazzetta Ufficiale, testo integrale e codici ateco (pdf)

Nuove risorse per il contributo a fondo perduto in favore delle attività chiuse e buoni spesa per le famiglie in difficoltà: il testo del "decreto ristori ter" è arrivato in Gazzetta Ufficiale

-

- Pubblicità -

Il testo integrale del “Decreto Ristori ter” è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (in pdf e in versione web) con tanto di nuovi codici Ateco: il provvedimento del governo stanzia nuove risorse da usare come ristoro in favore delle attività danneggiate dall’emergenza Covid e prevede una nuova tranche del bonus spesa con buoni acquisto per le famiglie in difficoltà.

Intanto, subito il voto del Parlamento sullo scostamento di bilancio di 8 miliardi di euro, il governo varerà anche il dl “ristori quater”, secondo quanto annunciato dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri. Dopo il decreto ristori, quello bis e il provvedimento ter, il quarto dl prevederà la proroga della rottamazione delle cartelle esattoriali e il rinvio delle scadenze fiscali (Irpef, Irap e Ires) per i settori più in crisi, non solo quelli interessati dalle chiusure, ma anche alle attività che hanno subito perdite.

Cosa prevede il testo decreto ristori ter

- Pubblicità -

Il Consiglio dei Ministri dello scorso 21 novembre ha approvato il decreto legge ristori ter con la terza parte delle misure finanziarie urgenti per l’emergenza Covid: con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale è stata aggiornata anche la lista dei codici Ateco delle attività che possono richiedere il contributo a fondo perduto.

Il decreto stanzia infatti altri 1,95 miliardi di euro per gli ultimi mesi del 2020, che saranno utilizzati come ristoro per i settori economici che hanno dovuto chiudere o ridurre l’attività nelle regioni passate in zona arancione o rossa. Proprio nelle zone rosse gli aiuti del decreto ter potranno essere richiesti anche dai negozi di scarpe (codice Ateco 47.72.10 – commercio al dettaglio di calzature e accessori) con ristori fino al 200%.

Bonus spesa: dal ristori ter buoni per le famiglie in difficoltà

- Pubblicità -

Il testo del decreto ristori ter prevede inoltre il ritorno in questa ultima parte del 2020 del bonus spesa: buoni che saranno riconosciuti alle famiglie in difficoltà. Una misura analoga era stata introdotta durante il lockdown e ora viene riproposta con le stesse modalità, con 400 milioni di euro che andranno ai Comuni.

Le singole amministrazioni comunali decideranno quali saranno i requisiti per richiedere il bonus spesa, con buoni che potranno arrivare fino a 500 euro e che andranno usati solo per l’acquisto di beni di prima necessità, come quelli alimentari, nei negozi aderenti. I fondi del decreto ristori ter saranno erogati al Comune entro una settimana dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e dall’entrata in vigore del testo del decreto ristori ter (quindi entro il 30 novembre).

Testo del decreto ristori ter in Gazzetta Ufficiale (pdf) con i codici Ateco

- Pubblicità -

Dopo che il testo definitivo è stato bollinato dalla Ragioneria dello Stato (che ne controlla la sostenibilità finanziaria) e poi controfirmato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il decreto ristori ter è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, nell’edizione pdf del 23 novembre e in versione web. Il provvedimento entra così in vigore dal 24 novembre 2020.

Ecco i link utili per scaricare dal sito della Gazzetta Ufficiale il testo integrale del decreto ristori ter con l’aggiornamento dei codici Ateco aggiornata:

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -