mercoledì, 22 Gennaio 2020
Home Sezioni Sport Campriani, rientro da star

Campriani, rientro da star

Due ori al collo. Niccolò Campriani, tiratore fiorentino, è atterrato all’aeroporto di Fiumicino dopo l’impresa ai giochi olimpici di Rio de Janeiro. Le immagini

-

Un ritorno da star, immortalato da tante foto: non solo con l’equipaggio dell’aereo Alitalia con cui ha viaggiato, ma anche tanti selfie a Fiumicino in compagnia di numerosi passeggeri comuni che hanno riconosciuto l'atleta. Niccolò Campriani è rientrato in Italia dopo l’impresa alle Olimpiadi di Rio de Janeiro dove è riuscito a vincere due medaglie d’oro. Con lui anche la squadra maschile di spada: Marco Fichera, Enrico Garozzo, Paolo Pizzo e Andrea Santarelli tornano dal Brasile con la medaglia d’argento al collo.

Il tiratore fiorentino, 29 anni, ha conquistato prima il podio per la carabina ad aria compressa da 10 metri, poi  nella carabina 50 metri 3 posizioni. “Dal punto di vista emotivo, è come se fossi appena sceso dalle montagne russe. Mi gira ancora un po' la testa”, ha ammesso l’atleta di ritorno dal Brasile, che ora si prenderà un breve periodo di riposo.

Guarda le foto

“Tokyo? Ci penserò”

Per quanto riguarda la sua partecipazione alle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020, Campriani non scioglie ancora la riserva, “Ci penserò”, ha detto. Intanto Firenze attende il suo eroe olimpico. “Lo aspettiamo per abbracciarlo e fargli sentire il nostro affetto – ha detto il primo cittadino Nardella – aspettiamo a braccia aperte anche l'allenatore Andrea Benelli, che ha fatto conquistare i gradini più alti del podio alle donne del piattello”.

- Pubblicità -

Ultimi articoli

Severgnini si racconta al Teatro Puccini

L’editorialista porta il suo “Diario sentimentale di un giornalista” a Firenze: ed è subito messinscena

Tramvia, linea 3.2: “Solo un terzo del percorso con i pali”

Intervistato da Lady Radio, il sindaco Dario Nardella fa il punto sui lavori per le nuove linee e anche sulla tecnologia che permetterà ai tram di viaggiare, in alcuni tratti, a batteria

La scuola al cinema: l’Istituto Marco Polo di Firenze in un film

Ci si resta anche al pomeriggio, si impara con metodi all’avanguardia e la parola d’ordine è “accoglienza”. Una scuola strana, l’Istituto Marco Polo. Che ora diventa un film

Natura collecta, a Firenze in mostra i prodigi della natura

Minerali rari, animali esotici, conchiglie e piume trasformate in oggetti di lusso. I gioielli della natura sono esposti in San Lorenzo
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Utilizziamo i cookie per offrirvi una migliore esperienza online, analizzare il traffico del sito e personalizzare i contenuti. Dando il vostro consenso, ne accettate l'uso in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi