venerdì, 22 Ottobre 2021
HomeSezioniSportCanottaggio, missione Pechino per Lorenzo...

Canottaggio, missione Pechino per Lorenzo Carboncini

Lorenzo Carboncini, empolese di nascita, classe 1976, tesserato per le Fiamme Oro, è pronto per il 4 senza, equipaggio che sarà presente, perché già qualificato, alle prossime Olimpiadi

-

 

Alto 1,91 metri per 90 kg di peso, ha iniziato a praticare il canottaggio nel 1985, nel Circolo Canottieri di Limite sull’Arno, diretto dal tecnico Renzo Borsini. Di professione agente di polizia, è sposato con Erika dal 2003 e ha una figlia, Matilde, di 4 anni. Ha vinto 11 titoli italiani, ha già partecipato alle Olimpiadi del ’96. Ha vinto l’argento nel 4 senza ai Giochi del 2000 mentre, nel 2004, ha vinto l’oro ai mondiali nel 4 con. Non si sbilancia più di tanto, Carboncini, e predica prudenza.
 
La qualificazione è già stata ottenuta, prima di altri.
“In effetti, sono contento del fatto che ci siamo già qualificato per le Olimpiadi con l’equipaggio del 4 senza, ma ancora aspettiamo le decisioni definitive del commissario tecnico. L’equipaggio qualificato è composto, oltre che dal sottoscritto, dai fratelli Mornati e da Sartoni”.
 
E’ escluso il suo impiego in altri equipaggi?
“Direi proprio di sì. Ci saranno delle gare di qualificazione per il 2 senza e per l’8 ma io gareggerò solo nel 4 senza”.
 
Avete potuto visionare il campo gara cinese?
“Purtroppo no. Si sono svolti i campionati mondiali juniores e le notizie avute ci confermano che il clima è molto inquinato. Ma non mi preoccupo. Il clima è uguale per tutti e non condiziona il rendimento. Certo, sarà un ostacolo in più da affrontare ma lo metteremo in conto”.
 
Ha anche una bella responsabilità. Portare il nome di Firenze e della sua provincia nel mondo.
“Mi fa molto piacere questo. So benissimo di non essere l’unico fiorentino o, comunque, l’unico toscano ad andare alle olimpiadi, ma il fatto di rappresentare la mia regione mi fa piacere”.
 
Prima di Pechino, ci sono altre gare internazionali utili per migliorare il vostro equipaggio?
“A maggio si svolge la Coppa del Mondo. A tappe. Saranno gare importanti ma tutte finalizzate alle Olimpiadi di Pechino. Quest’anno la Coppa del Mondo è soprattutto una manifestazione che ci può aiutere a trovare la migliore condizione in vista delle Olimpiadi. E con i Giochi di Pechino si concluderà, praticamente, la stagione agonistica del 2008”.

 

Ultime notizie