sabato, 16 Ottobre 2021
HomeSezioniSportE' finito il sogno scudetto...

E’ finito il sogno scudetto della Fiorentina

L'Orizzonte Catania vince lo scudetto della pallanuoto femminile

-

Poi, il break, in soli 5 minuti, delle etnee che segnano cinque reti e capovolgono l’andamento della partita. Sul 6-4 per l’Orizzonte si va al cambio di campo. Le siciliane amministrano e le fiorentine, stordite da quei cinque minuti di pazzia, non riescono a recuperare. Dopo 2’15” del terzo periodo la Gil si fa parare una bella conclusione dalla Gigli. Dal possibile 7-4 si passa al 6-5 con il gol della Biancardi a 5’20” in superiorità numerica.

La Fiorentina cerca di tornare a ragionare ma il Catania non demorde: al 7’ la Gigli para ancora sulla conclusione di Musumeci e nell’azione successiva la difesa toscana respinge un tiro della Miceli. Tutto si decide nell’ultimo periodo. La Fiorentina ha qualche difficoltà a trovare la porta della Brancati visto che c’è un fastidioso riflesso del sole che disturba notevolmente le azioni in attacco. L’Orizzonte allunga sull’8-5 con due gol della Musumeci: il primo con un tiro da cinque metri in diagonale e il secondo con una deviazione sottoporta in superiorità. La Fiorentina accorcia le distanze con una palombella della Stieber (8-6) ma c’è ancora il tempo per la rete della Bosurgi, a 74 secondi dalla sirena finale. E’ il gol vittoria e dello scudetto.

“Onore a Catania – ha commentato De Magistris – che è una grande squadra ed è tornata ad essere campione d’Italia. Queste quattro partite della finale sono state tutte molto belle ed avvincenti; è stata l’ennesima dimostrazione che quando si affrontano queste due squadre, sono soltanto gli episodi a fare la differenza. Da parte nostra – ha concluso il coach – resta un po’ di rammarico per come abbiamo perso gara 1, ma siamo comunque contenti di essere arrivati fino a qui”.

Ultime notizie