venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniSportGli indiani invadono Firenze

Gli indiani invadono Firenze

Due giorni di dimostrazioni e performance in sella ai cavalli. A Firenze arrivano i rappresentanti di una delle nazioni indiane più importanti d’America, i Lakota Sicangu Sioux di Rosebud, terra di origine di personaggi storici come Nuvola Rossa, Toro Seduto o Cavallo Pazzo.

-

Due giorni di dimostrazioni e performance in sella ai cavalli. A Firenze arrivano  i rappresentanti di una delle nazioni indiane più importanti d’America, i Lakota Sicangu Sioux di Rosebud, terra di origine di personaggi storici come Nuvola Rossa, Toro Seduto o Cavallo Pazzo.

LO SPETTACOLO A CAVALLO. Il 16 e 17 aprile, presso al Centro Ippico la Baita di Firenze, il pubblico potrà assistere, gratuitamente, a dimostrazioni di tecniche di monta western pleasure, turismo equestre e reining, una particolare disciplina dell’equitazione western. Al termine delle esibizioni saranno eseguiti una serie di canti tradizionali coi tamburi.

LA MARCIA VERSO PALAZZO VECCHIO. Al termine della due giorni,  i Lakota in tradizionale costume indiano svolgeranno una ‘marcia sociale’ a cavallo che partirà dal centro ippico, attraverserà il Parco delle Cascine e poi il centro storico, per giungere a Palazzo Vecchio.

INCONTRI. Nella stessa settima si svolgeranno tutta una serie di iniziative, conferenze e tavole rotonde sulla storia, la cultura e la spiritualità dei Lakota Sioux, oltre a una mostra etnografica di manufatti originali dei popoli nativi americani.

Ultime notizie