sabato, 16 Ottobre 2021
HomeSezioniSportIl 9 maggio la 38°...

Il 9 maggio la 38° Guardafirenze

-

Un evento di sport per tutti per riscoprire Firenze di corsa o camminando tra le bellezze della città. Sono attesi oltre 3 mila partecipanti alla manifestazione, organizzata da Firenze Marathon e Atletica Firenze Marathon in collaborazione con gli Assessorati comunali allo Sport e all’Educazione e la Fratres Donatori Sangue, e con il patrocinio di Provincia di Firenze, Regione Toscana, Libertas, Coni, Fidal, Uisp e Aics, che apre agli sportivi di ogni età il cuore del centro storico di Firenze, con la possibilità di scegliere fra il percorso di 10 chilometri e quello ridotto di 3 chilometri della Ginky GuardaFirenze, entrambi non competitivi, o di optare per il Fitwalking, la camminata veloce non agonistica, sulla distanza di 6 o 3 chilometri.

GLI INTERVENTI

“Un felice matrimonio fra sport, cultura, turismo e benessere. La GuardaFirenze – ha spiegato il vicesindaco Dario Nardella – è una grande opportunità per riscoprire, correndo o camminando, la città di Firenze divertendosi e rappresenta un’occasione importante di promozione alla pratica sportiva intesa come veicolo per il benessere e la salute dei cittadini e insieme una giornata per promuovere valori che vanno oltre lo sport. Un ringraziamento, oltre agli organizzatori che ogni anno riescono a rendere sempre più interessante l’appuntamento, va agli sponsor sempre più indispensabili per lo svolgimento di manifestazioni come queste”.

“Sport come divertimento ma anche come modello di un corretto stile di vita – ha sottolineato l’assessore Rosa Maria Di Giorgi –. Questa è la concezione che sosteniamo come assessorato all’educazione, soprattutto in un momento in cui anche il nostro paese deve fare i conti con problemi legati all’obesità infantile. Sedentarietà e cattiva alimentazione rischiano di pregiudicare una corretta crescita dei nostri bambini e da qui l’importanza di una sane abitudini fin da piccoli. Proprio perché l’attività fisica ha un ruolo decisivo nello sviluppo dei nostri giovani bisogna affermare una nuova cultura dello sport. Insistendo sullo sport come divertimento, come scoperta del proprio corpo. L’agonismo già c’è, anche a dieci anni ma non può essere esasperato e di questo devono essere coscienti soprattutto i genitori. Iniziative come la ‘Guarda Firenze’ servono proprio a questo scopo. Alla manifestazione, inoltre, si lega un concorso culturale per le scuole medie e elementari, che promuove la riscoperta della storia e della cultura di Firenze fra i nostri ragazzi. Un’iniziativa inserita nei percorsi didattici de “Le Chiavi della Città” che ha per noi grande rilievo. Vorrei anche ringraziare il maestro Sandro Giuliani per il suo disegno che è diventato il simbolo di questa edizione”.

“Il nostro obiettivo, ormai da 38 anni – ha spiegato Giancarlo Romiti, presidente di Firenze Marathon -, è quello di invitare i fiorentini a vivere la loro città in una bella festa di sport. Una manifestazione che unisce grandi e piccoli, all’insegna dell’attività fisica e della riscoperta culturale di Firenze. La Guarda Firenze, un evento non competitivo che offre diverse opportunità di percorso e per questo aperto a tutti, vuol favorire stili di vita attivi e non sedentari e promuovere una diversa attenzione per il proprio benessere”.

SPORT E CULTURA PER RISCOPRIRE FIRENZE
Non solo sport per riscoprire Firenze. L’ormai storico appuntamento con la stracittadina fiorentina è un importante momento per promuovere l’attività fisica fra i giovani, ma non solo, perché la Ginky Mini GuardaFirenze si lega da anni a un concorso culturale, promosso in collaborazione con l’Assessorato all’Educazione del Comune e riservato agli alunni delle scuole elementari e medie inferiori della provincia. Un momento di approfondimento e di riscoperta di temi legati alla storia, alla vita e al costume della città, che i ragazzi sviluppano negli istituti, con elaborati letterari, grafico-pittorici o ipertesi multimediali. Il tema di questa edizione, che trae spunto da un testo preparato per l’occasione da Luciano Artusi, sarà: “Le Arti Minori: un viaggio alla scoperta di arti e mestieri della tradizione fiorentina”.

Ad oggi hanno aderito al concorso 8 scuole primarie statali e paritarie, per un totale di 15 classi e oltre 400 alunni, e 7 scuole secondarie di primo grado, con 21 classi e circa 550 studenti, ma i numeri sono destinati a crescere ulteriormente nei prossimi giorni.

I vincitori del concorso culturale saranno premiati, giovedì 20 maggio alle ore 17,30, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio.

Le iscrizioni alla Ginky Mini GuardaFirenze sono gratuite per i ragazzi con meno di 14 anni e tutti i partecipanti riceveranno in omaggio la maglietta dell’evento.

UNA CORSA NEL CUORE DI FIRENZE

Partenza (ore 9,30) e arrivo saranno come di consueto da piazza del Duomo, con un percorso che tocca i luoghi più affascinanti della città, come Ponte Vecchio, piazzale Michelangelo e piazza della Signoria. Una passeggiata turistico-sportiva attraverso la storia, la cultura e l’arte di una città unica al mondo, che raduna ogni anno più di 3 mila sportivi di tutte le età, coinvolgendo tanti bambini e intere famiglie. Non è un caso, infatti, che la Ginky GuardaFirenze sia inserita in un più ampio Progetto di Educazione alla Salute che coinvolge la Firenze Marathon, l’Azienda sanitaria 10 di Firenze, in collaborazione con altri enti pubblici e associazioni, e che la manifestazione sia storicamente legata al Trofeo Fratres Donatori Sangue.

ISCRIZIONI E INFO

Le iscrizioni si ricevono fino a venerdì 7 maggio presso: Firenze Marathon, V.le M. Fanti, 2 c/o Nuovo Stadio di Atletica Luigi Ridolfi dal lunedì a venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 Tel: 055/5522957, Firenze Marathon Wellness, viale Malta 10, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 20, il sabato dalle 9 alle 13,30, tel: 055/679693; punti vendita Universo Sport al Centro Commerciale i Gigli, Capalle (FI); Piazza Duomo 6/8r; Viale Guidoni; Via Masaccio 201 d; Via Erbosa 68 c/o Centro commerciale Gavinana; Viale Guidoni e a Scandicci in via Giusti 10; nel negozio Isolotto dello sport, Via dell’Argingrosso 69 a/b, e al Training Consultant, via Fra Giovanni Angelico 6. Sarà possibile iscriversi anche direttamente in Piazza Duomo Domenica 9 maggio, dalle 8.00 alle 9.00.

Ultime notizie