venerdì, 7 Maggio 2021
HomeSezioniSportLa Florentia perde l'andata dei...

La Florentia perde l’andata dei quarti contro il Posillipo

Rari Nantes Florentia-Posillipo

-

Grande equilibrio tra Rari Nantes Florentia e Posillipo con continui capovolgimenti di fronte. Partono bene i fiorentini che vanno subito avanti con Radu e Bini. La squadra di Carlo Silipo si riprende subito e recupera grazie a due gol di Hutten che, sempre nella prima frazione, segna la sua personale tripletta e, dopo il secondo gol di Bini, grazie a Perez e Baraldi porta in vantaggio il Posillipo (3-5). Seconda frazione che non cambia di molto l’andamento del match. Al gol di Francesco Di Fulvio risponde Gallo poi la Rari perviene al pareggio con Gobbi e Sottani ma è ancora Hutten a riportare avanti il Posillipo (6-7) a metà gara.

La svolta nella terza frazione: Perez segna l’ottava rete partenopea ma Minetti protesta per un presunto fallo subito. L’arbitro Caputi espelle il portiere fiorentino per proteste e Riccardo Tempestini è costretto a far scendere in acqua il giovane Mugelli che non fa in tempo a scaldarsi che è costretto a raccogliere in fondo alla rete il gol di Baraldi poi, il capocannoniere italiano della serie A1 Pagani, approfittando di un’azione con l’uomo in più, accorcia le distanze (7-9) ma è ancora Bertoli a portare a +3 il vantaggio del Posillipo. Ad inizio dell’ultimo quarto la Florentia concretizza la rimonta con le reti di Bini, Ninfa ed il rigore di Bini (alla quarta realizzazione personale) con conseguente espulsione di Hutten per comportamento non regolamentare ma passano pochi secondi e Gallo riporta avanti il Posillipo (10-11).

Nel convulso finale Caputi e Taccini estraggono cartellini rossi in continuazione. Vengono espulsi Radu per la Florentia e Perez per il Posillipo per reciproche scorrettezze ed il tecnico Silipo per proteste. A 47 secondi dalla fine il Posillipo segna il dodicesimo gol con Guidaldi. Due gol di vantaggio importantissimi in vista del ritorno di venerdì prossimo a Napoli.

Ultime notizie