sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniSportL'Italbasket "si mangia" la Macedonia

L’Italbasket “si mangia” la Macedonia

Italia-Macedonia di basket

-

Dichiarazioni di coach Simone Pianigiani a fine gara: “Siamo soddisfatti per come abbiamo giocato in difesa nonostante i carichi di fatica che ci portiamo da Bormio. I ragazzi si sono battuti tutti e abbiamo anche rotto spesso le linee di passaggio. Poi qualche ingenuità. Manca ancora un ultimo passo ma siamo davvero fiduciosi. In attacco bene. I tempi per superare Israele e Montenegro nelle qualificazioni europee sono ridotti poiché loro hanno più esperienza e più fisico. Il nostro è un percorso nuovo che va oltre questa stagione. Abbiamo entusiasmo per affrontare questa sfida facendo ogni sera un passo in più”.

Nell’altra gara la Bulgaria ha battuto la Polonia col punteggio di 68-62.

Tabellino partita Italia-Macedonia 83-60 (20-17, 47-31, 66-46)

Italia: Giachetti 8 (3/4,0/1,2/2), Mancinelli 13 (6/6,0/2,1/1), Bargnani 13 (6/11,0/1,1/4), Poeta (0/1 da tre), Mordente 10 (2/3,2/3), Crosariol 2 (1/1), Gigli 5 (2/3), Carraretto 7 (1/2), Aradori 8 (2/3,0/2,4/4), Belinelli 14 (3/4,1/3,5/6), Lechtaler, Maestranzi 3 (0/1,1/2), Maestranzi 3 (0/1,1/2), Italia: T2:26/38, T3:4/15, TL:19/25, FF: 24, FS: 24, PP: 11, PR: 11, RD: 22, RA: 2, RT:24. Allenatore: Simone Pianigiani. Assistenti: Dalmonte, Capobianco.

Macedonia: Karadzovski 5 (1/2,1/2), Kostoski ne, Sokolov 8 (1/2,2/4), Stefanov 10 (1/1,1/4,5/6), Stojanovski 2, Stojanovski 5 (1/1,1/2), Simonovski 3 (0/1,1/1), Gechevski 5 (2/5), Antic 11 (1/4,1/2,6/8), Gocevski 5 (2/4), Chekovski 6 (1/2,1/4,1/4), Samardziski.
Macedonia: T2:10/22, T3:8/19, TL:16/25, FF: 24, FS: 24, PP: 24, PR: 5, RD: 22, RA: 4, RT:26. Allenatore: Marin Dokuzovski. Assistente: Lazovski Srbinovski.

Arbitri: Enrico Sabetta, Gianluca Mattioli e Marco Giansanti. Spettatori 1500.

Questo il programma del Trofeo Mandela Forum

Oggi:
Macedonia-Bulgaria (18.00)

Italia-Polonia (20.30, Diretta Rai Sport 1)

Domani:
Macedonia-Polonia (18.00)

Italia-Bulgaria (20.30, Diretta Rai Sport 1)

Dichiarazioni di Gabriele Grandini presidente del Comitato regionale della Fip: “Nonostante il periodo non  certo favorevole perché i centri di minibasket i sono chiusi e molti atleti sono in vacanza sono soddisfatto della risposta del pubblico. 1500 presenze sono un dato che fa capire come a Firenze e in Toscana sia vivo l’interesse per questo sport. Anche il movimento giovanile in continua crescita ci incoraggia a perseguire la strada che da tempo stiamo intraprendendo”.

Premio Giuseppe Varrasi – Domani il Comitato regionale della Fip assegnerà prima dell’incontro con la Bulgaria al coach azzurro Simone Pianigiani il premio Giuseppe Varrasi intitolato all’indimenticato dirigente fiorentino; a consegnarlo sarà la vedova, signora Giuseppina.

Iniziative in onore di Nelson Mandela – Per domani (domenica) nell’intervallo fra le due partite ci sarà spazio per festeggiare qualcosa di particolarmente caro a coloro che hanno voluto che l’impianto fiorentino portasse il nome di un uomo che ha lasciato un segno nella storia qual è appunto Nelson Rolihlahla Mandela. Proprio il 18 luglio di 92 anni fa nacque a a Mvezo, un piccolo villaggio sudafricano, colui che poi sarebbe diventato il primo presidente nero di quel Paese e al quale nel 1993 è stato assegnato il Nobel per la Pace. Ci sarà il taglio della torta con tanto di candeline e ai partecipanti al torneo sarà regalata una maglia che ricorda questa giornata.

Ultime notizie