venerdì, 12 Agosto 2022
HomeSezioniSportRisponde vincendo il Valdarno Volley

Risponde vincendo il Valdarno Volley

Valdarno Volley-Snoopy Pesaro

-

Pubblicità
Risposta di carattere, risposta di squadra. Se la partita doveva essere un bivio, la strada intrapresa è sicuramente quella giusta. Inizio di gara, comunque, caratterizzato dal grande equilibrio. Punti vitali in palio per il campionato di entrambe le squadre. Il break che sembrava decisivo è stato effettuato con Chiara Puccini al servizio con un ace della schiacciatrice e due grandi muri di Zuccarelli e Ambrosi che hanno portato la squadra nero-celeste avanti 17 – 12. Set finito? Purtroppo no. Punto dopo punto con tanta grinta e qualche errore di troppo le ospiti si sono riportate sotto di un punto. Finale non adatto ai cardiopatici, caratterizzato anche da continui time-out richiesti soprattutto per riportare tranquillità ed equilibrio in campo da entrambi gli allenatori. Ma ancora una volta è il nostro centro Ambrosi – Tani a salvarci con tanta esperienza e classe, ingredienti fondamentali nei momenti difficili. Chapeau ad Alessandra Ambrosi trascinatrice del Valdarno Volley. Il punto decisivo lo mette a segno Chiara Puccini con una stupenda parallela. La prima battaglia sportiva è vinta, anche se, le due squadre sono sembrate speculari soprattutto nei difetti: tutte e due devono migliorare nelle gestioni dei momenti difficili. Si riapre il secondo set con lo stesso sestetto: Carrara libero, Ambrosi e Tani al centro, Panucci opposto, S1 Puccini, Zuccarelli S2 e la nostra “Special Two” in cabina di regia. Nemmeno il copione cambia, partita giocata punto a punto e palle medicinali sulle mani di Ambrosi. Lo schema di Bertini sembra ‘facile’ prendere di mira la principessina Puccini in ricezione per non farla attaccare. Schema che non funziona quando la nostra attaccante trova dalla seconda linea il nuovo vantaggio sull’incrocio delle linee. Un punto da applausi, sottolineato dalla torcida nero-celeste. Ma non basta. Troviamo molto difficoltà a mettere la palla in terra: poco incisive in battuta, non perfette in ricezione e murate in attacco. La squadra, comunque, non sembra mollare, tutto il carattere della squadra viene fuori sul 8-12 Snoopy: le ragazze di Barbara Biagi hanno iniziato a volare su tutte le palle e il recupero del libero Carrara si trasforma nel punto del vantaggio nero-celeste con una parabola telecomandata, 13 – 12. Si respira. Lottiamo con tutte le forze. Panucci firma l’allungo 15 a 13. Nel finale di partita è ancora una volta Puccini a lasciare andare il braccio con Jessica Panucci più convinta e ‘cattiva’. Finisce un’altra battaglia sportiva 25 a 21. Nel terzo e decisivo set importante la crescita di Jessica Panucci che punto dopo punto ritrova fiducia e forza nei colpi. Cresce tutta la squadra che mette con fatica la museruola a Snoopy. Il punto del 22 a 18 realizzato da Ilaria Ranieri è un urlo di liberazione. Stiamo crescendo. La partita finisce sul 25 -18. Il Valdarno Volley sta arrivando.
Alessandra Ambrosi: vittoria fondamentale per la classifica, per il lavoro che stiamo facendo, per tutta la squadra. La vittoria 29 – 27 nel primo set è stata fondamentale ed è un termometro di crescita. Un’altra volta migliore in campo? Sono felice!
 
Ottava giornata di Serie B1
Valdarno Volley – Snoopy Pesaro 3 – 0 (29-27, 25 -21, 25 – 18)
 
Valdarno Volley: Gineprini n.e., Ranieri 5, Ambrosi 14, Lippi, Poggi n.e., Carrara (l), Mori n.e., Zuccarelli 7, Puccini 6, Panucci 10, Tani 9, Rossi n.e. All. Biago. 2°All. Mercatali-Librio
Snoopy Pesaro: Tallevi 12, Fiesoli 9, Battistoni n.e., Rita 4, Silotton.e., Aluigi 13, Bertozzi n.e., Michelotti (l) n.e., Boriassi n.e., Veglia 8, Furiassi (l), Bruzzone 2, Passase n.e. All. Berini. 2° All Portavia.
1° Arbitro GUARINO FLAVIO
2° Arbitro SUPINO STANISLAO
Pubblicità

Ultime notizie