giovedì, 22 Ottobre 2020
Home Sezioni Sport Scherma, un pisano di bronzo

Scherma, un pisano di bronzo

Salvatore Sanzo, pisano, ha conquistato la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Pechino nel tprneo individuale di fioretto. Nella finale per il terzo posto, l'atleta toscano ha sconfitto di misura il cinese Jun Zhu. La soddisfazione del presidente del consiglio regionale Riccardo Nencini per la seconda medaglia "toscana".

-

Nella finale per salire sul terzo gradino del podio, Salvatore Sanzo ha superato il cinese Jun Zhu. Il presidente Nencini, nel rallegrarsi per il successo del fiorettista in forza al club schermistico dei Carabinieri ma cresciuto nella Smi Pisa, ha anticipato un’iniziativa che, al termine dei giochi olimpici, servirà a “premiare l’impegno che gli atleti toscani stanno mostrando a Pechino”.

“La medaglia di bronzo conquistata da Salvatore Sanzo, la seconda vinta da un atleta toscano alle olimpiadi di Pechino, non può che recarci grande soddisfazione”, ha affermato Riccardo Nencini nell’apprendere la notizia della conquista del bronzo da parte dello schermidore pisano, giunto terzo nel torneo individuale di fioretto che si è svolto quest’oggi.

 

Ultime notizie

La nuova giunta regionale toscana: gli assessori di Giani, i nomi

Il neo governatore Eugenio Giani annuncia gran parte della sua squadra: l'ottavo nome per la giunta arriverà tra pochi giorni. Eletto anche il presidente del Consiglio regionale

Smart working, pubblica amministrazione e privati: fino a quando? Le regole

La legge rilancio, lo stato di emergenza e i nuovi decreti del governo: il punto sulla proroga del lavoro agile per il pubblico impiego e le regole per i dipendenti del settore privato

Eredità delle donne 2020: l’evento di Serena Dandini alla Manifattura Tabacchi

Dal 23 al 25 ottobre torna in città la manifestazione che racconta il mondo attraverso gli occhi delle donne

Come fare il tampone in Toscana e come si prenota online

Prenotazioni e referti anche via web, in arrivo i test rapidi per i ragazzi delle scuole: le novità in Toscana