mercoledì, 27 Ottobre 2021
HomeSezioniSportScherma, un pisano di bronzo

Scherma, un pisano di bronzo

Salvatore Sanzo, pisano, ha conquistato la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Pechino nel tprneo individuale di fioretto. Nella finale per il terzo posto, l'atleta toscano ha sconfitto di misura il cinese Jun Zhu. La soddisfazione del presidente del consiglio regionale Riccardo Nencini per la seconda medaglia "toscana".

-

Nella finale per salire sul terzo gradino del podio, Salvatore Sanzo ha superato il cinese Jun Zhu. Il presidente Nencini, nel rallegrarsi per il successo del fiorettista in forza al club schermistico dei Carabinieri ma cresciuto nella Smi Pisa, ha anticipato un’iniziativa che, al termine dei giochi olimpici, servirà a “premiare l’impegno che gli atleti toscani stanno mostrando a Pechino”.

“La medaglia di bronzo conquistata da Salvatore Sanzo, la seconda vinta da un atleta toscano alle olimpiadi di Pechino, non può che recarci grande soddisfazione”, ha affermato Riccardo Nencini nell’apprendere la notizia della conquista del bronzo da parte dello schermidore pisano, giunto terzo nel torneo individuale di fioretto che si è svolto quest’oggi.

 

Ultime notizie