giovedì, 25 Febbraio 2021
Home Sezioni Sport Torna il festival della bicicletta....

Torna il festival della bicicletta. Questa volta alle Cascine

Per tre giorni, dal 28 al 30 marzo, al parco delle Cascine si terrà ''BiciFi'', la manifestazione (a ingresso gratuito) tutta dedicata alla bicicletta. Tante le iniziative in programma.

-

Tre giorni nel nome della bicicletta, nel polmone verde di Firenze.

IL FESTIVAL. “BiciFi”, la tre giorni a ingresso gratuito tutta dedicata alla bicicletta (in programma dal 28 al 30 marzo), quest'anno si trasferisce al parco delle Cascine. In cartellone area expo, esibizioni, laboratori, pedalate in compagnia, prodotti tipici e gastronomia, ma anche convegni e incontri. Alla sua seconda edizione la rassegna, organizzata da Firenze Fiera e Sicrea Cooperativa Xenia, cambia location: dopo la Fortezza da Basso diventa “en plein air” e si trasferisce nel parco più grande della città. “Come Amministrazione Comunale ��” ha sottolineato l’assessore all’ambiente Caterina Biti ��” siamo particolarmente soddisfatti del ‘trasloco’ della manifestazione al parco delle Cascine, sul quale stiamo investendo molto, che si dimostra più che mai sede ideale per eventi di vario genere. BiciFi ci riporta qualche mese addietro, quando abbiamo ospitato con grande capacità organizzativa i mondiali di ciclismo. Grazie anche a quell’appuntamento Firenze ha riscoperto la bicicletta e ha dimostrato che un altro tipo di mobilità moderna, ecologica e sostenibile è possibile. E da assessore all’ambiente, fra i tanti eventi in calendario mi piace ricordare quello in collaborazione col Wef di sabato 29 in occasione dell’Earth hour, l’Ora della terra, che organizza un’escursione in bici dalle Cascine fino ai Renai, sulla ciclopista dell’Arno”.

LE INIZIATIVE. In occasione di BiciFi, non mancheranno nemmeno gli eventi collaterali. Eccone alcuni:

Granfondo Firenze De Rosa
La seconda edizione della Granfondo Firenze De Rosa, domenica 30 marzo (ore 9), sfruttando sempre il circuito dei mondiali porterà i corridori a cimentarsi sulle strade del Mugello. Partenza dalle Cascine, attraversamento della città e poi il Passo del Giogo e della Futa per tornare in città. L’arrivo sullo strappo di via Salviati, altro omaggio ai Mondiali.

Bici “Senza freni”
Il comitato fiorentino Uisp porta nello spazio “Senza Freni” performance mozzafiato di trial, bmx e mtb. E poi una torre alta 8 metri per provare l’ebbrezza dell’arrampicata; una staffetta tra squadre di mountain bike e climbing; un percorso MTB nel prato della Tinaia.

“Un Giglio in bici”
Organizzata dalla Onlus Giglio Amico, pedalata dalle Cascine fino in centro storico, con una sosta in piazza Santo Spirito in omaggio ai Bianchi del Calcio Storico Fiorentino (primo quartiere prescelto) con una donazione in denaro a favore di una importante istituzione cittadina che opera per il sostegno verso i più bisognosi e senza fissa dimora. Il via sarà dato dal ct della nazionale di ciclismo Davide Cassani.

Per i baby-ciclisti
Nel prato della Tinaia una mini-scuola di mountain bike per i bambini, in collaborazione con Toscanabike. Domenica 30 marzo i piccoli impareranno come fare a meno delle rotelline, mentre i più grandi potranno salire sulle bici da corsa. E ancora esibizioni e show d’arte circense su monociclo.

“Bolidi” d’epoca e indoor cycling
Spazio alle bici che hanno fatto storia con il Giro d’Italia d’epoca che sabato 29 promuove una gara nel velodromo delle Cascine. Il giorno dopo raduno delle bici “immatricolate” prima del 1985, aperto a tutti, per una sfida tra ciclisti vintage. Per i più atletici due giornate di appuntamenti di indoor cycling grazie a Group cycling®.

Ultime notizie

Zone rosse in Toscana: in arrivo micro-lockdown contro le varianti del Covid

Da Pistoia a Siena passando da alcuni comuni dell'empolese (Firenze:) si pensa a micro zone rosse in Toscana per fermare l'avanzata delle varianti del Covid

Quando esce il nuovo Dpcm Draghi e quando entra in vigore il decreto

Stop alle riaperture e regole anche per Pasqua: quando esce il nuovo Dpcm del governo Draghi, quando entra in vigore e quando scade

Zona arancione e rossa: visita a congiunti, fidanzati e amici fuori comune

Il nuovo decreto Covid del governo Draghi aggiorna le regole sugli spostamenti. Si può andare a casa di congiunti, parenti o amici che abitano in comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa?

I comuni della Toscana in zona rossa e quelli a rischio

Alta l'allerta per le varianti del Covid-19. La lista dei comuni a rischio zona rossa si allunga e la Regione potrebbe decidere nelle prossime ore insieme ai sindaci nuovi territori rossi