sabato, 20 Agosto 2022
HomeSezioniSportUn portafortuna in dono agli...

Un portafortuna in dono agli atleti delle Paralimpiadi in partenza per Londra

Gli atleti fiorentini che parteciperanno alle Paralimpiadi di Londra, sono stati ricevuti in Palazzo Vecchio dal vicesindaco e assessore allo sport Dario Nardella.

-

Pubblicità

Sara Morganti (ippica), Vittorio Bartoli (tiro con l’arco), Marco Innocenti e Giuseppe Polidori, oltre a Maria Nardelli (tennistavolo, assente per motivi personali).

 

Pubblicità

GLI ATLETI. Sono gli atleti fiorentini che parteciperanno alle Paralimpiadi di Londra e che oggi sono stati ricevuti in Palazzo Vecchio dal vicesindaco e assessore allo sport Dario Nardella per la simpatica cerimonia di consegna di un ferro di cavallo (opera del maestro maniscalco Angelo Lino Fesetti e donati dal Centro Ippico Toscano), come porta fortuna per l’avventura olimpica.

IL PORTAFORTUNA. “Con la giornata di oggi – ha detto il vicesindaco Nardella – concludiamo il ciclo beneaugurante per il classico ‘in bocca al lupo’ della città per gli atleti che parteciperanno alle Olimpiadi e alle Paralimpiadi. Dopo Allegra Lapi, Sebastiano Ranfagni, Francesco Fossi e Andrea Marcaccini, oggi è la volta degli atleti paralimpici che voglio particolarmente ringraziare perché ci aiutate a capire che lo sport non è un tabù per i diversamente abili, ma semplicemente un modo diverso di praticare l’attività sportiva con regole e modalità particolari. Anche a voi voglio formulare a nome della città i migliori auguri per le vostre competizioni”.

Pubblicità

Ultime notizie