I Bowland hanno conquistato gli home visit di X Factor 2018, l’ultima selezione prima della partenza dell’attesissimo live. Durante la seconda puntata dedicata ai bootcamp, la band ha stregato di nuovo il pubblico e i giudici con la cover di “Maybe Tomorrow” degli Stereophonics, trasformata nel tipico stile “etereo” del gruppo.

La formazione iraniano-fiorentina è stata l’ultima a esibirsi tra i gruppi in gara. Già le prime note intonate dalla cantante Lei Low, accompagnata da Pejman Fa e Saeed Aman, hanno lasciato a bocca aperta i giudici, ma anche gli altri concorrenti. “Io ero entusiasta e lo sono ancora di più”, ha commentato alla fine dell'esibizione, Asia Argento, la “madrina” dei gruppi che -sarà sostitutita ai live dal cantante de Lo Stato Sociale, Lodo Guenzi.

L'esibizione ai bootcamp

Così i Bowland hanno conquistato una sedia prendendo il posto dei “In The Loop”. Il video della loro esibizione, postato su Youtube, ha collezionato in poche ore quasi 50mila visualizzazioni

Quando rivedremo i Bowland a X Factor 2018

Si aprono così le porte degli Home Visit di X Factor 2018, in onda su SkyUno giovedì 18 ottobre 2018 (canale 108 e sul digitale terrestre canale 311 o 11), a partire dalle ore 21.15. Se la vedranno contro gli altri gruppi selezionati: Inquietude, Red Bricks Foundation, Moka Stone e Seveso Casino Palace.

X factor gruppi selezionati bootcamp home visit Bowland

Per scoprire di più su questo gruppo leggi il nostro articolo: Chi sono i Bowland, band che ha stregato X Factor.