martedì 11 dicembre 2018

Bus e tramvia, cos’è cambiato per 26 linee Ataf

Linee soppresse, modificate o nuove. L'arrivo della tramvia 'T1 Leonardo' ha cambiato i percorsi del servizio Ataf, non solo a Careggi e Rifredi. La guida per conoscere tutte le novità dei percorsi
Tramvia Bus Ataf cambiamenti percorso 2018

Foto: il Reporter (GC)

La tramvia porta una rivoluzione per i bus Ataf: l’arrivo dei binari di Sirio fino a Careggi ha fatto scattare cambiamenti su gomma, per il trasporto pubblico locale, non solo lì dove sfreccia la nuova "T1 Leonardo". 8 linee di bus sono state soppresse, ne nascono 4 nuove, i tracciati di altre 14 si trasformano con piccoli e grandi ritocchi. 

L’inizio delle scuole è il primo vero test per questa rivoluzione del trasporto pubblico locale in un porzione importante della città. In particolare la logica di questo riassetto dei percorsi è una: via tutti i tragitti dei bus che ricalcano quello della tramvia (e quindi non ci sono più collegamenti diretti in autobus tra Careggi e la stazione e viceversa). In questo modo le linee Ataf sono usate per collegare i vari quadranti dei quartieri di Novoli, Rifredi e Careggi tra loro e con la nuova linea tramviaria.

Le novità più importanti riguardano linee forti come il 14 e il 23, ma anche per il bussino D che cambia nome e percorso. Altre modifiche al trasporto pubblico di Ataf scatteranno con la messa in funzione della linea 2, che al momento è prevista non prima di fine anno.

Tramvia Bus Ataf deviazioni cambiamenti di percorso linea 14, linea 23

Chi va e chi viene: linee Ataf soppresse e nuovi bus per la tramvia

Iniziamo  con  i  cambiamenti  per  i  passeggeri  che  viaggiavano  sulle  linee  soppresse.  Quelli  affezionati  al  4  o  al  60,  entrambi  andati  in  pensione,  ora  salgono  sul  nuovo  55  che  parte  dalle  Cascine,  tocca  piazza  Puccini,  il  polo  universitario  di  Novoli,  il  Romito,  lo  Statuto  fino  ad  arrivare  al  Poggetto.  Una volta in funzione la linea 2 della tramvia questo collegamento su gomma fungerà da interscambio tra i due percorsi di Sirio.

Al  posto  della  linea  R,  Rifredi-Meyer,  c’è  il  nuovo  bus  33  tra  la  stazione  di  Rifredi  e  la  fermata  Morgagni  del  tram,  con  due  diramazioni:  la  A  diretta  all’ospedale  pediatrico  e  la  B  per  via  Niccolò  da  Tolentino. 

Cambiamenti  in  centro  dove  il  bussino  D  si  trasforma  nel  C4:  start  dal  Duomo  (via  dei  Pecori),  passaggio  da  via  Il  Prato  e  in  Oltrarno  e  arrivo  al  Palagi  (il  sabato  pomeriggio  e  i  festivi  il  capolinea  è  in  piazza  Ferrucci).  Novità  inoltre  per  i  tifosi  del  54:  adesso  possono  usare  la  tramvia  fino  alla  stazione Santa Maria Novella  e  poi  il  52  per  raggiungere  lo  stadio.  Gli  utenti  del  “vecchio”  81  sono  serviti  dal  23. Altra novità è il 51 che, ad esclusione dei festivi collega varie zone di Grassina: Pian di Grassina (51A) e Slargo Lippi (51 B).

Linea bus Ataf Meyer 33 - cambiamenti percorsi tramvia T1

I principali cambiamenti di percorso, linea per linea

I bus 2 e 28, che collegano Firenze a Calenzano e Sesto, non arrivano più alla stazione Santa Maria Novella ma fanno capolinea in piazza Dalmazia: per andare verso il centro si lascia il mezzo Ataf e su sale sulle carrozze del tram. Il numero 8 è più corto, con capolinea a Nave a Rovezzano e in via XX settembre, incontrando il tram in viale Strozzi, lì dove si ferma anche il 13 (direzione piazzale Michelangelo).

Rivoluzione per il 14 che dal Girone (14A) o da via Rocca Tedalda (14B) raggiunge solo piazza Stazione (largo Alinari), non più Careggi, poi il viaggio prosegue con la tramvia. Il 20 cambia transitando da piazza San Marco e via del Romito, mentre in direzione Comparetti da piazzale Montelungo. Il 17 verso viale Verga fa uno stop in piazza Beslan, per intercettare Sirio alla Fortezza, stessa fermata per il 23 che vede altre novità: non raggiunge più Nave a Rovezzano (al suo posto c’è l’8) ma una ha ramificazione per Sorgane (23A) e una per Bagno a Ripoli (23B).

Cambia lato della stazione di Rifredi il capolinea del 40 che “salta” da via Fantoni a via Vasco de Gama (con un incremento di corse per il 40A e l’estensione del servizio ai festivi), sempre in via Vasco de Gama termina la corsa anche il 43 da Pian di San Bartolo. La linea 59 per il polo scientifico di Sesto si allunga fino a via del Garbo, vicino viale Morgagni e a poca distanza dalla fermata della tramvia.

Nella zona di Bagno a Ripoli il 24 si accorcia un  po’, grazie all’allungamento del 23, e va da Grasina a Bagno a Ripoli, così come il 48 modifica il suo percorso e fa servizio da Villamagna a Bagno a Ripoli. Il 49 infine allunga il viaggio da San polo e arriva, transitando da Ponte a Ema, fino a Bagno a Ripoli, non solo fino a Grassina come succedeva prima dell’estate. Le diramazioni interne a Grassina sono sostituite dalla nuova linea 51.

Sul sito di Ataf tutte le informazioni dettagliate sui cambiamenti di percorso dei bus per effetto della tramvia T1 Leonardo.

3 settembre 2018
articoli correlati

4 progetti per portare la tramvia a Firenze sud e Bagno a Ripoli

Sulla carta si chiama linea 3.2 ed è quel tracciato che farà viaggiare il tram da piazza della Libertà fino a Bagno a Ripoli. Presentate pubblicamente le 4 ipotesi progettuali

Linea 2 della tramvia, inaugurazione a fine 2018? video

Corsa contro il tempo per l’apertura ai passeggeri del nuovo tracciato Stazione-aeroporto. A metà novembre è prevista la fine dei lavori e il via ai test. Intanto primo viaggio di prova sulla linea 2 della tramvia

La tramvia cambia orario da fine agosto

Meno attese alle fermate e un passaggio notturno in più da piazza Stazione verso Careggi. Tutti i ritocchi agli orari della linea della tramvia T1 Leonardo
quartieri di firenze
Primo piano

Lavori per il nuovo mercato delle pulci in piazza Annigoni

Dopo l’addio ai Ciompi, Firenze avrà un nuovo mercato coperto dell’antiquariato in piazza Annigoni. Al via i cantieri, mentre arriva un logo ideato da una studentessa del liceo artistico
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Una cittadella dell'ortofrutta: ecco il nuovo mercato di Firenze foto

Orti didattici, laboratori e il Mercato delle opportunità: presentato il progetto per il nuovo mercato ortofrutticolo nell'area di Castello. Le immagini

Dodici giorni davanti al pubblico: nuova "re-performance" di Marina Abramovic

Vivere in isolamento e digiuno all'interno della mostra, senza pareti e sempre visibile ai visitatori. La performer Tiina Pauliina Lehtimäki esegue dal vivo "The House with the Ocean View" di Marina Abramovic fino al 16 dicembre

Piazza dell’Isolotto, il progetto per cambiarla foto

Presentato il piano per rifare il look all’agorà dell’Isolotto: spazio a pedoni e bici, una pensilina più grande per mercato ed eventi, un’area giochi e un fontanello di acqua potabile di alta qualità

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina