- Pubblicità -
Home Bonus Bonus trasporti 2023 da 60 euro: c’è la proroga. Quando arriva?

Bonus trasporti 2023 da 60 euro: c’è la proroga. Quando arriva?

- Pubblicità -
Bonus 2023 proroga quando arriva domanda come richiederlo

Tornano i voucher per acquistare abbonamenti al bus e al treno. Cambiano però i requisiti e viene abbassato il limite di reddito per fare domanda del bonus trasporti 2023

- Pubblicità -

Dopo un primo stop, arriva la proroga: il bonus trasporti da 60 euro nel 2023 ci sarà (con requisiti di reddito più stringenti che limiteranno il numero di chi potrà richiederlo) e le domande partiranno quando uscirà il decreto attuativo. L’agevolazione, introdotta lo scorso anno dal governo Draghi, inizialmente non era stata prevista dal nuovo esecutivo nella legge di bilancio. Qualcosa è cambiato negli ultimi giorni. Il “decreto legge carburante”, approvato da Consiglio dei ministri per fare fronte al caro-benzina e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 14 gennaio, ha reintrodotto il bonus all’articolo 4, intitolato “Misure di sostegno per la fruizione dei servizi di trasporto pubblico”.

Bonus trasporti 2023: i requisiti per i 60 euro. Isee o reddito?

- Pubblicità -

Nel dettaglio il decreto legge n° 5 del 14 gennaio 2023 stanzia 100 milioni di euro per sostenere quest’anno la misura. Ci sono novità sul fronte dei requisiti per il bonus trasporti 2023: potranno richiederlo i cittadini che l’anno scorso hanno dichiarato un reddito lordo personale fino a 20.000 euro (reddito dunque e non Isee). Come in passato, si potrà ottenere un buono mensile fino a un massimo di 60 euro per acquistare abbonamenti per i servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale (autobus, pullman e treni). Il sostegno era stato introdotto dal governo Draghi prima nel settembre scorso con il decreto aiuti e poi rifinanziato dai decreti aiuti bis e ter. L’agevolazione era rimasta attiva fino allo scorso 31 dicembre, ma il tetto di reddito era fissato di 35.000 euro: per quest’anno la platea dei beneficiari sarà drasticamente ridotta.

Da quando arriva il bonus trasporti 2023 e come richiederlo online

- Pubblicità -

Sancita quindi la proroga del bonus trasporti per tutto il 2023, fino all’esaurimento dei fondi, ma bisognerà ancora aspettare per richiederlo: il dl carburanti precisa che un decreto attuativo del Ministro del lavoro e delle politiche sociali dovrà definire entro il 13 febbraio le modalità per fare domanda online. Sembra probabile però che saranno confermate le stesse linee guida: dei 100 milioni stanziati, 500mila euro andranno infatti alla manutenzione della piattaforma online usata finora per richiedere i voucher, con autenticazione grazie a Spid e alla carta di identità elettronica.

E per gli studenti?

- Pubblicità -

Il decreto chiarisce che il buono resta nominativo, non è cedibile, ed è utilizzabile per acquistare solo un abbonamento al mese, usufruendo di uno “sconto” di massimo di 60 euro ogni 30 giorni. E il bonus trasporti 2023 per gli studenti? Se saranno confermate le regole del passato potrà essere richiesto anche dagli studenti con un reddito personale inferiore a 20.000 euro e, nel caso siano a carico, potrà fare domanda il genitore. Fino allo scorso 31 dicembre, ogni mese chi rientrava nei limiti di reddito poteva richiedere un bonus trasporti di massimo 60 euro da usare per acquistare, entro lo stesso mese solare, un abbonamento da utilizzare quello stesso mese o nel successivo.

- Pubblicità -