Per un giorno il Giardino Torrigiani si trasformerà in un’oasi orientale. Sabato 16 giugno dalle ore 10 alle 19 torna a Firenze “Oriental Garden” la giornata dedicata al benessere promossa da Oxfam Italia.

Dallo yoga in volo alla shakti dance, dal pilates fino al bagno di gong e molto altro, durante la giornata con soli 10 euro di ingresso e un tappetino sarà possibile partecipare a tutti i trattamenti collettivi, come per esempio l’acroyoga, una disciplina che nasce dalla fusione della ginnastica acrobatica, lo yoga e il massaggio tailandese che si pratica in coppia o anche in gruppo, molto coreografica e divertente.

Oriental Garden, i trattamenti

Per quanto riguarda invece i trattamenti individuali, come massaggi e naturopatia, è raccomandata la prenotazione: basterà aggiungere la differenza di prezzo a persona per singolo trattamento (dai 10 ai 40 euro a seconda della durata e tipologia). Il ricavato andrà a favore di Oxfam impegnata nel promuovere la giustizia e l’uguaglianza nel mondo.

Durante l’evento inoltre sarà possibile consumare bevande e cibo da FuoriPosto Truck, improntate a uno stile alimentare più armonioso ed equilibrato, che metta sullo stesso piano salute e sostenibilità ambientale.

“Anche quest’anno, grazie alla collaborazione con oltre 30 operatori professionisti dal mondo olistico, i partecipanti potranno cimentarsi nella pratica dello yoga nelle sue diverse varianti, bagno di gong e molte altre affascinanti discipline orientali, oppure ricevere un rilassante massaggio o un trattamento shiatsu individuale – spiega Lia Ferrini, responsabile delle attività fiorentine di Oxfam Italia –. A fine giornata vi sembrerà di essere usciti da un centro benessere, ma avrete speso molto meno e avrete contribuito a fare la differenza per chi ha più bisogno”.

Giardino Torrigiani Firenze yoga bagno di gong - Oriental Garden 2018

Il programma è disponibile sul sito di Oxfam Italia nella sezione dedicata all'Oriental Garden nel Giardino Torrigiani. Per info e prenotazioni: telefono 055 3220895, mail firenze@oxfam.it. È vietato l’ingresso ai cani.