mercoledì, 23 Settembre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Carlo Monni rilegge il Garga....

Carlo Monni rilegge il Garga. Al museo

L’attore Carlo Monni rilegge le poesie culinarie e di vita di Giuliano Gargani, detto il Garga, pittore, artista eclettico e ristoratore recentemente scomparso. Per l'occasione sarà offerto un buffet a cura della cucina del Garga. Ingresso libero.

-

Carlo Monni rilegge il Garga, al museo Bellini.

L’EVENTO. L’iniziativa è in programma venerdi 30 novembre, alle 19.30, al museo Bellini (in lungarno Soderini 5). L’attore Carlo Monni rilegge le poesie culinarie e di vita di Giuliano Gargani, detto il Garga, il pittore, l’artista eclettico e ristoratore fiorentino recentemente scomparso.

BUFFET. Le letture saranno accompagnate da Alessandro Gigli al flauto e Francesco Conforti alla chitarra. Per l’occasione sarà offerto un buffet a cura della cucina del Garga. 

LA MOSTRA. Le letture si terranno nell’ambito della mostra “Rose in Arno” (in corso al museo Bellini) con le opere dello stesso Giuliano Gargani e i pittori e artisti Alfio Rapisardi , Luigi Bellini e Angelo Vadalà. Ingresso libero.

L’addio: Addio al Garga, petali in Arno per lo storico protagonista di San Frediano L’ultimo saluto al Garga: un viaggio sull’Arno e tanti petali di rosa / FOTO

Ultime notizie

Elezioni Toscana, eletti e preferenze ai candidati di Pisa

Nardini e Mazzeo fanno il pieno di preferenze, in consiglio anche Meini: i candidati eletti e tutte le preferenze della circoscrizione Pisa

Elezioni Toscana, eletti e preferenze ai candidati di Lucca

I candidati eletti e tutte le preferenze della circoscrizione Lucca: passano Puppa, Mercanti, Montemagni e Fantozzi

Fiera Scandicci 2020: più date in programma, gli eventi

Area espositiva più piccola, ma con maggiore tempo per visitarla. E poi stand tematici che cambiano di settimana in settimana. Le novità di Scandicci Fiera 2020 e gli appuntamenti

Paesi con divieto di ingresso in Italia: ecco quelli che non possono entrare

Solo i cittadini di certi paesi possono entrare in Italia senza restrizioni: per alcuni resta l'obbligo di quarantena, una quindicina i paesi bloccati