Alberto Bassi, critico e storico del disegno industriale, docente universitario di storia del design parlerà domani alle 18.30, presso il caffè letterario de Le Murate, del design che si è sviluppato con il boom economico italiano.

IL SECONDO INCONTRO. Per la seconda conferenza del ciclo ”Lezioni di design”, Alberto Bassi parlerà della storia di oggetti, dal motorino alla pentola a pressione, dalle scarpe da ginnastica alla moka, che hanno rappresentato un cambiamento dei gusti nella nostra vita quotidiana, nati da un orientamento delle industrie italiane verso il design. E’ il caso, ad esempio, di La Lagostina che tanti italiani avrebbero imparato negli anni a riconoscere anche grazie alle pubblicità televisive de “La Linea”, il personaggio disegnato dal grafico Osvaldo Cavandoli.

IL BOOM ECONOMICO. Al caffè letterario de Le Murate, Bassi prenderà in esame il radicale modificarsi dopo la guerra del quadro socio-economico che ha portato con sé anche un cambiamento di gusto nell’arredamento delle nostre case, nel rapporto con alcuni oggetti della casa. Sono gli anni in cui una serie di industrie si orientano al design, nascono nuove riviste e insieme il premio Compasso d’oro e l’Adi-Associazione per il design industriale. Un amarcord che acquista una luce particolare nella nostra contemporaneità investita di nuovo da radicali processi di trasformazione.

IL BAUHAUS. “Siamo stati piacevolmente sorpresi dall’interesse che ha suscitato la prima delle conferenze dedicata al Bauhaus – commenta Pierluigi Bemporad, titolare di Selfhabitat – il pubblico ha riempito la sala del caffè delle Murate e tanti sono stati i commenti entusiasti. Crediamo che questo secondo appuntamento possa trovare lo stesso gradimento, per l’importanza dell’argomento trattato “.

IL DESIGN. “Il design è visto da qualche anno come uno degli elementi di forza della cultura e dell’economia italiana – spiega Vanni Pasca, curatore del ciclo di conferenze – e l’attenzione verso la storia e gli sviluppi attuali di questo settore è cresciuta molto negli ultimi anni, non solo tra gli addetti ai lavori ma anche in un pubblico più vasto. Con questo ciclo di conferenze ci rivolgiamo a tutti coloro che ne vogliono sapere di più su un argomento molto dibattuto”.

LE LEZIONI. I prossimi appuntamenti si terranno sempre al caffè letterario de Le Murate, il 3 e il 10 aprile. Nella giornata del tre aprile la conferenza sarà dedicata a ”La generazione dei maestri” e sarà presentata da Giampiero Bosoni e Giovanna Castiglioni. Il 10 invece, il tema sarà ”Dalla rivolta radical al postmodern”. L’incontro sarà tenuto da Gilberto Corretti, Gianni Pettena e Alessandro Mendini. Altri tre appuntamenti sono previsti per il 22 maggio, il 5 e il 19 giugno. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.selfhabitat.it.