sabato, 30 Maggio 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Il cinema? Costa un euro

Il cinema? Costa un euro

-

“È un modo per avvicinare nuovi spettatori al cinema”, ha spiegato Paolo Ferrari, presidente dell’Anica, che ha aderito alla richiesta del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, assieme ad Anec (Associazione Nazionale Esercenti Cinema) e Anem (Associazione Nazionale Esercenti Mutiplex).

“È un modo in più per venire incontro al nostro pubblico e dimostrargli la nostra riconoscenza per gli eccellenti risultati registrati nel 2007”, ha aggiunto Paolo Protti, presidente dell’Anec. “L’apporto dei multiplex all’iniziativa è stato massiccio”, ha concluso Carlo Bernaschi presidente dell’Anem. “La riteniamo un’opportunità per tutti gli spettatori e in particolare per le famiglie, di conoscere da vicino lo sforzo fatto dai cinema moderni per rendere agevole e spettacolare la visione dei film.

Cinema fiorentini aderenti: Adriano, Colonna Atelier, Fiamma, Fiorella Atelier, Flora Atelier, Fulgor, Manzoni, Marconi, Portico, Principe C.G., Variety Miltisala, Warner Village, Vis Pathè.

Ultime notizie

Jeff Koons e l’America di Warhol: le mostre del 2021 a Palazzo Strozzi

Il calendario delle mostre 2021 a Palazzo Strozzi: l'arte contemporanea americana da Andy Warhol ad oggi in primavera. In autunno Jeff Koons

Bonus centri estivi 2020, Inps: “Attenzione a come viene fatta la domanda”

Errori nella procedura online per richiedere il voucher baby sitter. Tutta colpa di un'omonimia. Come non sbagliare

Carpe diem! Le Frecce Tricolori “incontrano” i Bandierai di Firenze

Uno scatto al momento giusto: Angelo Profeti dei Bandierai degli Uffizi lancia la bandiera di Firenze al passaggio delle Frecce Tricolori

Coronavirus, la mappa e l’andamento del contagio in Toscana

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione