martedì, 22 Giugno 2021
HomeSezioniArte & CulturaLa bottega del 'Bini' rinasce...

La bottega del ‘Bini’ rinasce come libreria

Una libreria-museo-caffè nata nello spazio che dal 1887 è stata la bottega del 'Bini', artista del legno, creatore di forme per cappelli e di oggetti d'arte oggi esposti anche al Moma di New York, per promuovere l'attività degli artigiani fiorentini con serate, conferenze e dimostrazioni pratiche. Si chiama 'Volume' ed è stata oggi inaugurata in piazza Santo Spirito.

-

La storica bottega aveva chiuso due anni fa, ma grazie all’idea dei gestori dell’attiguo ristorante ‘Borgo antico’ rinasce oggi nella sua nuova veste, mantenedo però la struttura originale del laboratorio ed arrichendosi di volumi sull’artigianato artistico fiorentino e di preziosi oggetti in legno.

“Oggi qui si avvera un piccolo sogno – ha detto il vicesindaco Dario Nardella intervenuto all’inaugurazione -: riaprire quella che è stata una storica bottega artigiana fiorentina non come uno spazio anonimo, ma con un’idea assolutamente innovativa, che potrà recuperare la memoria di quel patrimonio di conoscenza e sapere che qui ha vissuto per decenni. Questo è un modo concreto per far rivivere piazza Santo Spirito e l’Oltrarno”.

Ultime notizie