giovedì, 24 Settembre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura La canzone in festa a...

La canzone in festa a Greve

Aprirà i battenti sabato 28 marzo alle 21, al teatro Boito di Greve in Chianti, l’undicesima edizione del Festival Grevigiano della Canzone. Lo spettacolo torna dopo otto anni di pausa con moltissime novità. Il ricavato della serata sarà infatti devoluto al comitato “Ci girano le ruote”.

-

A Greve torna il Festival della canzone, all’insegna di una nuova gestione di giovani benedetta dai vecchi organizzatori. Per i dieci anni in cui si è svolto, il festival raccoglieva intorno a sé l’intera popolazione, suscitando sempre maggior interesse anche da parte dei mezzi di comunicazione: molti quotidiani ed emittenti televisive parlavano dello spettacolo

Un evento nato dalla goliardia di poche persone con l’intento di rendere “star” per una notte in una sorta di Corrida il barista, il postino, il macellaio, l’assessore che nel corso degli anni ha via via assunto i contorni di una manifestazione tanto attesa ed osservata da non aver niente da invidiare a molti e più noti festival nazionali. Nell’intero paese serpeggiava una vena di tristezza all’annuncio nel 2001 che il Festival non sarebbe ritornato. Nel corso degli ultimi anni, nessun altra manifestazione è mai riuscita a convogliare l’interesse di così tante persone. Nell’estate appena trascorsa un gruppo di ragazzi di Greve, tutti accomunati dalla passione per la musica e da una grande voglia di restituire al paese un momento di puro divertimento ha deciso di ridare vita al Festival.

C’è però un altro motivo che ha spinto gli organizzatori a non arrendersi di fronte alle mille incognite ed ai tanti imprevisti: generalmente si chiamerebbe beneficenza, ma per loro si chiama amicizia. Il ricavato della serata sarà infatti devoluto al comitato “Ci girano le ruote” che ormai da tre anni si occupa di provvedere economicamente e umanamente alle esigenze di Giacomo, un giovane trentenne di Greve, amico di ognuno degli organizzatori, vittima di un tragico incidente stradale di cui a tutt’oggi non è stata chiarita la dinamica ma che lo ha costretto irrimediabilmente alla sedia a rotelle, paralizzandone completamente il corpo ma non la mente o il cuore. Le cure per tentare una riabilitazione che gli consenta di tornare ad usare almeno le mani sono per la famiglia un onere non da poco e così tutti i suoi amici si sono dati da fare per cercare di sgravare i parenti di alcune spese.

Un ritorno che neanche gli organizzatori si aspettavano così voluto dai cittadini. Indiscrezioni, voci di paese sui possibili presentatori, sui cantanti, sugli ospiti hanno preceduto l’exploit di vendite. L’intero teatro Boito è infatti andato tutto esaurito nel giro di poco più di un’ora dalla messa in vendita dei biglietti. Tantissime sono rimaste le persone senza posto in sala e per cercare di non deluderle è stata organizzata una diretta video nell’ex cinema del circolo MCL di Greve in Chianti.

Un evento da non perdere quindi. Sedici i cantanti in gara, tutti di Greve, sette dei quali parteciperanno nella categoria simpatia e per i quali c’è grande aspettativa. A coronare una serata che si preannuncia davvero esilarante, arriveranno due grandissimi ospiti. Saliranno sul palco del Festival L’Aura, la giovane cantautrice bresciana, dal carattere musicale sofisticato resa nota al grande pubblico con i brani “Irraggiungibile “ e nel 2008 “Basta” interpretati a Sanermo e che vanta collaborazioni prestigiose come quella con Gianluca Grignani, ed anche Neri Marcorè, di cui è superfluo tratteggiare una biografia, che tra una data e l’altra del suo spettacolo “Attenti a quei due” con Luca Barbarossa si fermerà a Greve per rendere veramente indimenticabile questo ritorno del festival Grevigiano della canzone.

Chi volesse effettuare donazioni potrà farlo a:
Comitato “Ci girano le Ruote”
Banca di credito Cooperativo di Impruneta – ag. Di Greve in Chianti
c/c 72006
abi 08591
cab 37890
Iban IT17Z0859137890000000072006

Ultime notizie

Maglieria uomo, tutte le novità per l’autunno

È arrivato il momento del cambio di stagione: i consigli su come "rinfrescare" il proprio guardaroba

Firenze Marathon 2020 annullata, la maratona torna nel 2021

Quando si terrà la 37esima edizione della gara e cosa succede per chi ha già fatto l'iscrizione

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Corri la vita 2020, qual è il colore della maglia e come funziona la “gara”

La corsa benefica cambia, ma si svolgerà comunque. Percorso "individuale", musei gratis e prenotazioni online: ecco tutte le novità della 18esima edizione